venerdì 30 luglio 2010

I cannoli in terrazza




La rete pullula di annunci di ferie e vacanze varie, io, che invece sto ancora qui al chiodo, trovo delle piccole e quotidiane consolazioni e allora vi "delizio" con il meraviglioso panorama che si può ammirare dal balcone di casa mia...vista su una scuola dell'infanzia + parcheggio!!!! :D

Cannoli alla crema con mandorle e frutti rossi

Ingredienti
Per la crema:
500 ml di latte intero
4 tuorli
125g di zucchero semolato 
40g di farina
1 stecca di vaniglia
scorza di limone
200 ml di panna semimontata

Per i cannoli:
2 confezioni di pasta sfoglia quadrata
zucchero semolato
1 tuorlo
2 cucchiai di latte
cilindretti di metallo

Preparazione:
Iniziamo dalla crema, la ricetta è quella di Santin, super collaudata, si mette a bollire il latte con la stecca della vaniglia incisa per il lungo e la scorza del limone....fatemi essere un po' professionale...limone non trattato e mi raccomando evitate di tagliare anche la parte bianca che è amara, se poi il limone del vostro alberello non lo avete basta lavarlo molto bene con del bicarbonato e andrà più che bene. Ero rimasta al latte...in una boule sbattere i tuorli con una frusta, una volta rotti aggiungere lo zucchero e montare il composto fino a farlo diventare spumoso, quindi in un colpo solo e con tanto coraggio versare 3/4 del latte bollente sulle uova, mescolare velocemente e versare il tutto nel pentolino con il resto del latte, mescolare continuamente e al primo accenno di bollore togliere dal fuoco e far raffreddare. Prepariamo adesso i cannoli, la pasta sfoglia deve essere fredda, altrimenti appiccica, tagliare delle strisce di 3cm di larghezza e arrotolarle, sovrapponendole leggermente ad ogni giro, ai cilindretti di metallo, io ho usato quelli conici, quindi più che cannoli i miei sono cornetti...comunque se non avete questi attrezzi, fatevi prendere da un'attacco d'arte e preparate i vostri cilindretti con cartoncino e alluminio resistente, verranno benissimo lo stesso, oggi mi dilungo adesso mi trattengo! ero rimasta ad arrotolare i cannoli sovrapponendoli un pochino ad ogni giro, adagiarli su una placca ricoperta di carta forno con la chiusura vero il basso e pennellarli con il tuorlo diluito con il latte, cospargerli di zucchero e infornare in forno già caldo  a 190/200 ° per 10/15 minuti, o fino a che lo zucchero in superficie non è ben caramellato, lasciarli raffreddare bene prima di estrarre gli stampini altrimenti si rompono. Riprendiamo la crema e amalgamiamola con la panna semimontata, con l'aiuto di una spatola in due volte....aggiungere un terzo della panna nella crema e mescolare velocemente sempre nel centro, così da rendere i due composti che stiamo mescolando simili in consistenza, aggiungere il resto della panna e amalgamare con movimenti decisi dal basso verso l'alto, trasferire il composto in un sac a poche e farcire i cannoli. Passare la " testa " del cannolo nelle mandorle a lamelle e raffreddarli fino al momento di servirli, in questo caso con dei bellissimi frutti rossi.

3 commenti:

  1. non importa il panorama, ma i dolci siiiiii, ottimi.

    RispondiElimina
  2. wow che delizia!!!complimenti!!

    RispondiElimina
  3. Francesco Marafini31 luglio 2010 16:07

    buooooooniiiiiiiiiii :)

    RispondiElimina