domenica 25 luglio 2010

Pasta express




Ieri è stata una giornata molto ventosa e la colonna di macchine originariamente diretta verso il mare si è riversata come un fiume in piena nel centro commerciale! In preda a delusione e frustrazione intere famiglie barcollavano tra i viottoli illuminati...ve la immaginate la scena? Per farla breve ieri sera ero distrutta e allora la semplicità ha regnato nella mia cucina...anche con questo post  partecipo a Impiatta e Scatta 

Casarecce al pesto leggero con tonno e pomodorini

Ingredienti:
400g di casarecce
10 pomodorini piuttosto verdi
1 confezione di tonno
15 foglie di basilico
5/6 mandorle pelate
olio extravergine di oliva
1 spicchio d'aglio
parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione:
Cominciamo subito dalla cottura della pasta, il condimento è espresso. Mentre la pasta cuoce preparare il pesto, strofinare all'interno del bicchiere del frullatore lo spicchio d'aglio tagliato a metà e tenerlo da parte, mettere nel bicchiere le foglie di basilico, le mandorle un paio di cucchiai di parmigiano, un pizzico di sale e pepe e l'olio a filo, azionare il frullatore a scatti, in modo da non riscaldare troppo in basilico appena ottenuta una salsetta fluida tenere da parte. In una padella con un filo d'olio rosolare le due metà dell'aglio che avevate tenuto da parte senza farle colorire, aggiungere i pomodorini tagliati in 4 e il tonno sgocciolato, non appena la padella riprende calore allontanare dal fuoco, i pomodorini rimarranno fragranti. A questo punto la pasta dovrebbe essere cotta, rimettere la padella sul fuoco e mantecare con il sughetto preparato, fuori dal fuoco aggiungere il pesto, che altrimenti si ossiderebbe irrimediabilmente...ed è pronto, non resta che impiattare e scattare!

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento