domenica 18 luglio 2010

Di un cetriolo che si crede un melone...








Mi sono imbattuta in quello che io credevo fosse un melone verde...e, invece, dopo tanto cercare ho scoperto che è un cetriolo che cresce in Puglia e che chiamano ( correggetemi se sbaglio ) carosello. E adesso che ci faccio con questa palla di cetriolo? La tentazione era quella di mangiarlo col crudo o di farci uno tzatziki, o una bella insalatona mista di quelle che dentro ci trovi di tutto, ma il sapore di questo cetriolo è talmente fresco e delicato che meritava un'attenzione particolare, quindi ne è venuta fuori una personale di carosello! Ho aggiunto un po di lime per contrastare la dolcezza,  un po di piccante per dare brio, mandorle tostate per fragranza e croccantezza e la panna acida per aggiungere un po di grasso...
Zuppa fredda di Carosello  
Ingredienti per 4 persone:
1 carosello o 4/5 cetrioli
1 lime
peperoncino in fiocchi
mandorle a filetti
panna acida ( o yogurt greco )

Preparazione:
Pulire il cetriolo come se fosse un melone quindi aprirlo a metà e privarlo dei semi interni, ridurlo in pezzi e frullarlo con un filo d'olio extravergine aggiustare di sale, aggiungere la buccia grattugiata e il succo del lime, versarlo nelle ciotole e raffreddare in frigorifero...e il gioco è praticamente fatto, non resta che tostare le mandorle in padella senza grassi e servire le zuppe fredde con una piccola quenelle di panna acida, un filo di olio evo, un po di peperoncino in fiocchi e le mandorle....questa potrebbe essere anche un'idea per un pranzo o una cena disintossicante, perchè il cetriolo contenendo molta acqua, dà una sensazione di sazietà senza però dover ingerire troppe calorie ;p

3 commenti:

  1. Hai avuto un'ottima idea per "sistemarlo", ora sbircio la pasta alla Norma che mi sconfinfera un sacco..anche se non ho mai osato farla, buona settimana,Libera.

    RispondiElimina
  2. Ottima e rinfrescante questa zuppa fredda!

    RispondiElimina
  3. Grazie mille! un bacione forte

    RispondiElimina