venerdì 15 ottobre 2010

La verrina spagnola...



Allora….adesso vi racconto una cosina, che magari è successa a tante di voi…mi è arrivata una mail che mi invitava a partecipre al concorso Verrine in rete, come suggerisce vagamente il titolo si tratta di  rielaborare dei bicchierini preparati da tre mostri sacri…quindi la sfida non è delle più semplici….maaaa….moglie, mamma di tre bambini, lavoratrice a tempo pieno e chef della mia cucina….secondo voi  quanto tempo ci ho messo a rispondere, anche con un certo candore…”ma certo!” mezzo secondo! La ricetta in questione è una tortilla di patate e salame piccante con una crema di peperone che Ady Melles ( una delle tre autrici ) ha presentato in uno spoon…qui è entrata in gioco la contaminazione con il mondo del bere miscelato per cui al  solo pensare ad un bicchierino mi è venuto in mente un mangia e bevi…con tanto di cannuccia per la crema! Neanche a dirlo ho apportato dei cambiamenti anche nell’esecuzione della tortilla, per cui non ho lessato le patate, ho aggiunto della cipolla di Tropea  e del chorizo piccante al posto del nostrano salamino…ma vediamo nel dettaglio…

Ingredienti:
per la tortilla:
4 uova
1 patata grande
½ cipolla rossa di Tropea
2 cucchiai di latte
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
15 fette sottili di chorizo ( o di salsiccia secca piccante )
per la crema di peperone:
1 peperone rosso
½ cipolla rossa di Tropea (quella che è avanzata dalla tortilla)
4 – 5 foglie di basilico
1 cucchiaino di aceto balsamico
pepe nero

Preparazione:
Direi di cominciare dalla tortilla...quindi armatevi di tagliere e coltello da verdura che bisogna tagliare cipolla e patata sottilissime, se preferite potete usare una mandolina, una volta pronte mettere a bagno in acqua fredda sia le patate che le cipolle in due ciotoline differenti mentre prepariamo il resto. Affettate il chorizo a fette non troppo sottili e rosolatelo in una padella caldissima senza aggiunta di grassi, una volta pronto tamponatelo con della carta da cucina per eliminare il grasso che ha rilasciato in cottura. In una ciotolina sgusciare le uova, salare, pepare e aggiungere il latte e il formaggio grattugiato, sbattere tutto insieme con una forchetta per rompere i legami proteici delle uova...ora siamo pronti per la cottura...in un padellino munito di coperchio scaldare un filo d'olio quindi aggiungere un mestolino di uova, quindi uno strato di cipolle ben asciugate, quindi un'altro po' di uovo, le patate asciugate, ancora uovo e quindi è il turno del chorizo, terminate l'uovo, incoperchiate e lasciate cuocere su fiamma bassa per 12/14 minuti....tempo durante il quale ci prepariamo la crema di peperone....allora, dopo aver pulito il peperone tagliatelo grossolanamente e fatelo stufare per qualche minuto in una padella unta con un filo d'olio insieme alla cipolla tagliata ad anello, salate pepate e lasciate cuocere solo per qualche minuto, il peperone deve perdere soltanto un po' di tono, ma deve rimanere comunque molto croccante, un minuto prima di spegnere alzate la fiamma e aggiungete l'aceto balsamico, appena il forte ha lasciato la padella lasciando il posto alla dolcezza....trasferite il tutto nel bicchiere di un frullatore, aggiungere il basilico spezzettato e frullare per benino, aiutandosi se necessario con un pochino di acqua, fino ad avere una bella cremina liscia. Pronti per assemblare il tutto!! Coppare la frittata, trasferire in un bicchierino la crema di peperone, poggiate la tortilla sul bordo , una piccola cannuccia...e il gioco è fatto!!


13 commenti:

  1. Greta, anch'io ho ricevuto l'invito, ma ancora non mi sono adoperata per mettere le mani in pasta!!! te sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  2. Direi che te la sei cavata molto molto bene!! Io la mangerei, berrei anche subito!!
    Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  3. Che cariniiiiiiiii!!!!!!!!!
    Sei stata bravissima!! Molto molto ispiranti!

    RispondiElimina
  4. anche noi abbiamo ricevuto l'invito, ma ancora non ci siamo messe all'opera. te la sei cavata molto bene.
    brava
    Pina

    RispondiElimina
  5. bravissima!!!molto originale!!! :-D

    RispondiElimina
  6. Bravissima! Anch'io ho ricevuto l'invito ma non ho ancora preparato nulla :-)
    bacio

    RispondiElimina
  7. E' arrivato pure a me questo invito, ma stò aspettando l'ispirazione su quale verrina fare. . . La tua è usciata benissimo!!!! Brava Grata, bacio!

    RispondiElimina
  8. Sei stata proprio brava!!!!!

    RispondiElimina
  9. Siiiii!! Anch'io ho ricevuto quella mail, ma non mi sono ancora attrezzata! Tu invece sei stata bravissima!! Bacioni e buon week end.

    RispondiElimina
  10. Bravissima e molto abile complimenti...
    Buon week end dai golosi...

    RispondiElimina
  11. Finalmente vedo la tua creazione---Quella tortilla la sfilerei subito per papparmela in un sol boccone...poi con la nota piccante...uhm!!!e la crema di peperone ha un colore bellissimo...Brava come sempre...Un bacione

    RispondiElimina
  12. wow ma i tuoi bicchierini sono fantastici, complimenti per la presentazione e per le foto! Anche io come te ci ho messo mezzo secondo per accettare la sfida ;-)

    RispondiElimina
  13. E ci credo che anche tu sei tra le finaliste!!! complimenti. Ci vediamo a Bologna (spero)
    Stefania

    RispondiElimina