lunedì 2 aprile 2012

Piccoli panini dolci alle fragole...spring is in!


Appena tornata da un fine settimana in Puglia, con gli occhi pieni dei colori del Sud e di un bianco che non ho mai visto così bianco...comincio la settimana con un altro lievitato, di quelli semplici, ma di sicura riuscita, di quelli che profumano tanto! Io ne ho fatto sia dei bocconcini piccolini, nella teglia da mini muffin, che una corona ( simil danubio per intendeci ) che si presta ad essere anche farcita o spalmata o inzuppata...insomma mangiata come la vostra voglia vi suggerisce! 



Strawberry bread rolls

Ingredienti:
150ml di latte intero
60g di fragole frullate
380g di farina ( io ho usato metà "0" e metà "00" )
1 cucchiaio di lievito di birra secco
1 uovo L
30g di burro morbido
40g di zucchero semolato



Preparazione:
Cominciamo col dire che...io ho frullato le fragole e non le ho setacciate, trovo divertenti i semini delle fragole, se a voi danno fastidio filtrate il succo. Scaldate in un pentolino 50g di latte, fino a che non sia tiepido, aggiungete 1 cucchiaio dello zucchero totale e il lievito, mescolate bene e lasciate riposare per far attivare il lievito. In una ciotola mescolate il resto del latte con la purea di fragole e tenete da parte. Nella campana della planetaria con il gancio ad uncino versate metà della farina, il lievito che intanto avrà fatto tante bollicine, lo zucchero e cominciate ad impastare, aggiungete l'uovo, appena è ben incorporato cominciando dalla farina alternate 1 cucchiaio di farina e un po di latte alle fragole, fino a finire gli ingredienti, chiudendo naturalmente con la farina, lasciate lavorare ancora per 5 o 6 minuti, quindi aggiungete il burro morbido in fiocchi, lasciando che ogni aggiunta venga ben assimilata dall'impasto...sarà un po appiccicoso, lasciate lavorare l'impastatrice ancora per 5 minuti, coprite con della pellicola e lasciatelo riposare per circa 1 ora. Riprendete l'impasto, trasferitelo sul piano di lavoro unto con 1 cucchiaio do olio e mozzate tante palline tutte della stessa misura, posizionatele una vicino all'altra nella teglia che avete scelto, coprite con la pellicola e lasciate riposare nuovamente fino a raddoppio. Preriscaldate il forno a 180° e cuocete per circa 12-14 minuti...lasciare intiepidire prima di addentare!

41 commenti:

  1. La Puglia, terra magica e misteriosa che ahimé ancora non ho visitato...
    Queste mini brioche color cipria grazie alle fragole frullate sono veramente simpatiche. Sembrano muffin e immagino che a colazione con un velo di burro e una deliziosa confettura possano far iniziare la giornata con il piede giusto! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Complimenti per questa ricettina, panini veramente deliziosi, già so che la proverò presto, copio ;)

    RispondiElimina
  3. Una sfiziosa delizia ...
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  4. Ma davvero!!! Le fragole in questo impasto. Che ricetta particolare! Da provare, sono curiosa!
    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  5. wow con fragole frullate????devo provare!!

    RispondiElimina
  6. sono stupendi, originalissimi!!!

    RispondiElimina
  7. Io con i lievitati ci vado a nozze, ma proprio non ce la faccio ad usare le fragole negli impasti, sono taltmente buone e belle così che non resisto e le mangio tutte prima ancora di decidere cosa farne.

    bellissima atmosfera in questa foto!
    Buona settimana

    loredana

    RispondiElimina
  8. adoro i panini dolci,ti sono venuti fuori benissimo!!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia questi panini!! Di solito con le fragole faccio dei gran cakes.. ma mai pensato la pane! Ottima idea! un bacio cara!

    RispondiElimina
  10. ma che delizie!!!! Bravissima!!! I panini sembrano deliziosi, felicissima che ti sei divertita e ti sei trovata immersa nei mille colori del sud!
    Buon inizio settimana ^_^

    RispondiElimina
  11. meravigliosi, da vera straberry addict non posso non provarli

    RispondiElimina
  12. greta!!! a parte il fatto che nella valigia poi non mi hai portata, e su questo sorvoliamo!
    poi.. ma che vuol dire: "...lasciare intiepidire prima di addentare!" ma chi aspetta?!? mi ustiono la lingua piuttosto che aspettare!! e poi chissà che profumo!! no no!! per questi paninetti nun se po aspettà!! tesò!!e nun me lo chiedè!!!
    baci
    ;-)

    RispondiElimina
  13. Innanzitutto mi presento: sono maria e ho scoperto solo oggi il tuo meraviglioso blog, ma che belle ricette e soprattutto che belle foto!! Complimenti davvero!!

    RispondiElimina
  14. meravigliosi questi panini! così primaverili! :)

    RispondiElimina
  15. bella quest'idea dei panini alle fragole ma con le fragole dentro nell'impasto, oramai siamo in piena primavera

    RispondiElimina
  16. E chi avrebbe mai pensato di mettere le fragole frullate in un lievitato...è assolutamente GENIALE. Carinissimi così in versione mignon

    RispondiElimina
  17. sei stata in Puglia?? fetente!! e io a casa malata!! :P ma ti stai specializzando per i cataloghi?? che foto belle mi stai sciorinando?? bravissima sempre di più, nell'interpretazione e nell'esecuzione! Greta for president!! ^_^ mi assumi?
    lavo i piatti

    RispondiElimina
  18. beata te!!!!!!!!! io mi godo queste meraviglie, baci.

    RispondiElimina
  19. Noooo, ma....che spettacolo!!!Con le fragole frullate dentro!!! Bellissimi i bocconcini monoporzione!Dolcissimi e perfetti, anche come segnaposto!

    RispondiElimina
  20. che belli!!! e l'effetto vedo-non vedo delle fragole frullate mi stuzzica moltissimo! ;)

    RispondiElimina
  21. super interessanti!! li proverò più avanti appena troverò fragole davver buone! che dici posso usare i lamponi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Cleare, io li ho fatti anche ai mirtilli :)

      Elimina
  22. Bellissimi i panini con le fragole! Non ci avevo mai pensato a frullarle dentro, foto splendide!!!

    RispondiElimina
  23. Tesoro di questi ne farei dis icuro una scorpacciata sono da urlo...che delizia e che morbidezza insomma la perfezione assoluta come sempre!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  24. Riesco quasi a sentirne il profumo... che belli e di certo che buoni questi paninetti! Ottima idea!
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  25. belli questi piccoli panini!
    ...e bella la vacanza pugliese brava!
    un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  26. mi piacciono questi bocconcini deliziosi...e complimenti per le bellissime foto!!

    RispondiElimina
  27. sembrano fatti per le bambole, devono essere deliziosi! buona settimana Greta, un bacione...

    RispondiElimina
  28. deliziosi!!!! chissà che soffici!!!!!

    RispondiElimina
  29. trovo un bellissimo suggerimento questi minimuffinpanini...una bella idea anche per pasquetta...

    RispondiElimina
  30. Greta...semplicemente divini! Immagino già il profumino di fragole ...mmmmmmmmmmm , le adoro! Beh...non mi resta che prendere nota e prepararli ;-) Un bacione!

    RispondiElimina
  31. Mi sa che te le copio...certo non le foto!!! non ne sarei capace. Bellissime. Ciao.

    RispondiElimina
  32. mamma che bboni greta aspettavo questa cetta bellissimi davvero e siuramente buonissimi

    RispondiElimina
  33. Greta ti ricordi? Tempo fa io li avevo fatti col tè alla fragola, per il contest di Deb, ma con le fragole intere frullate devono essere strepitosi, chissà che meraviglia!! E chissà che profumo! Ci devo provare ora che è periodo di fragole!
    Sono contenta per la tua vacanza in Puglia!
    Un abbraccio stretto stretto! Any

    RispondiElimina
  34. Io mi rubo uno di questi paninetti che devono essere una vera squisitezza!!!

    RispondiElimina
  35. Greta sei bravissima complimenti,mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  36. Per caso è rimasto uno di questi deliziosi paninetti?? non puoi ingolosirmi così e poi dirmi ce li avete mangiati tutti!! mi sono unita ai tuoi followers...passa anche da me se ti scappa un minutino! baci

    RispondiElimina