mercoledì 1 febbraio 2012

Blondie alle nocciole...che colazioni!


L'ultimo post dedicato alla colazione era effettivamente un po calorico, non da colazione di tutti i giorni, oggi la quantità di burro è decisamente minore e in più c'è la presenza delle nocciole che nel mio caso provengono drite dritte dal super zio di mio marito che ha un bellissimo noccioleto, lo zucchero muscovado aggiunge profumo e...le mie colazioni mi piacciono sempre di più!


Blondie alle nocciole
( da una ricetta di Martha Stewart )

Ingredienti:
2 cups di farina
2 uova L
2 cucchiaini di lievito
1 cup di zucchero muscovado
1/3 di cup di nocciole 
55g di burro
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaio colmo di cioccolato fondente fuso 
1 pizzico di sale



Preparazione:
Cominciamo preriscaldando il forno a 180°. Le mie nocciole erano intere, con il guscio, quindi le ho sgusciate, tostate in una padella molto calda senza grassi, poi le ho chiuse in un canovaccio e le ho strofinate per bene, la frizione farà staccare la pellicina, quindi le ho tritate a coltello, lasciandone alcune un po più grosse, immaginavo che sarebbe stato piacevole una volta pronto il dolce trovarne dei pezzi più grossi...avevo ragione :) una volta tritate le nocciole cominciamo con il dolce. Setacciate la farina con il lievito, aggiungete il sale e tenete da parte. Sciogliete il burro e mescolatelo con lo zucchero, aggiungete 1 uovo per volta, mescolando per bene tra un'aggiunta e l'altra, aggiungete anche la vaniglia e la farina un po per volta, da ultimo incorporate anche il cioccolato fuso e le nocciole tritate. Quello che otterrete è un impasto piuttosto sodo e appiccicoso, versatelo in una teglia quadrata o rettangolare ricoperta di carta forno e cercate di livellarlo. Cuocete in forno caldo a 180° per 15 minuti circa, vale anche in questo caso la prova stecchino, verso la fine della cottura controllatelo spesso, se cotti troppo questi blondies tendono a seccarsi leggermente. Una volta fuori dal forno aiutandovi con la carta forno sformate il dolce e tagliatelo in quadretti, una volta raffreddatosi completamente si conserva in una scatola di latta.

28 commenti:

  1. Hai proprio ragione! Che colazione!

    RispondiElimina
  2. Greta, io rinuncio a tutto, tranne che alla colazione, anche questo dolce trancetto è da addentare al volo, ma le calorie di mattina non le conto, quidni nessuna ricetta è troppo calorica per me!!
    buona giornata
    loredana

    RispondiElimina
  3. Secondo me se vai avanti di questo passo troverai la gente con il bigliettino davanti l'ingresso di casa tua per venire a fare colazione da te! Una delizia più deliziosa dell'altra stai sfornando! E questo quadrotto con i pezzettoni di nocciole lo morderei anche subito considerata l'ora! Un bacione

    RispondiElimina
  4. il piacere del dolce la mattina è che non ti devi preoccupare delle calorie come a fine pasto, quindi è il momento adatto per gustare una deliziosa tortina come questa, in più è alle nocciole, le adoro!!
    Buona giornata
    Cris

    RispondiElimina
  5. Ciao Greta! Mi piace questa colazione, leggera ma gustosissima!!! A presto saluta la family...

    RispondiElimina
  6. Con questo dolce mi catturi. Finiti i biscottini lo preparo... anche lui da dipendenza? ;)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. CHE BONTà.....PECCATO CHE NON POSO MANGIARE IL CIOCCOLATO,ALTRIMENTI LE FACEVO!!!

    RispondiElimina
  8. Ma che bello avere un noccioleto!!!! Ne voglio uno anche io! :PPPPP
    Ogni anno cerco di raccogliere le nocciole nella casa di campagna del mio ragazzo...e ogni anno arrivo tardi!
    Però un blondie alle nocciole.... bontà!!!

    RispondiElimina
  9. Davvero un bel risveglio con questo dolcetto al sapore di nocciole.
    Sempre molto belle le tue presentazione.
    Baci cara.

    RispondiElimina
  10. a parte lo zucchero moscovado ho tutto ^_^ mi piace questo blondie! brava, ce credo che ti piacciono le tue colazioni! che fai?? prendi in giro?? ahahah :-))

    RispondiElimina
  11. Chiedo: non è che si possa fare un carnet, per venire a far regolarmente colazione da te? :)

    RispondiElimina
  12. Passerei ogni giorno da te per fare colazione insieme sai sempre come prendermi per la gola....le nocciole le adoro e adoro questo blondie-)!!baci,imma

    RispondiElimina
  13. Che golosi questi quadrotti!!
    Vengo da te domattina! ;)

    RispondiElimina
  14. Cara Greta vengo anche io a fare colazione da te, se è sempre così mi adotti? :-))) Buonissimo questo blondie e io adoro le nocciole! Baci

    RispondiElimina
  15. Adoro questo genere di torte, questa con le nocciole dev'essere fantastica. Se hai voglia passa da me, c'è un piccolo premio per te

    RispondiElimina
  16. Ciao, davvero invitanti!!! Segno la ricetta :-D

    RispondiElimina
  17. proprio ieri cercavo una ricetta per i blondies...un tempismo perfetto!!! mi rimane solo da provarli!!! ;)

    RispondiElimina
  18. Tortina alla nocciola...sento il profumino sotto il naso e il sapore sicuramente buonissimo! Adoro le nocciole..le sgranocchio anche così!

    RispondiElimina
  19. Beh se la metti così ci credo che dici ah che belle colazioni. questi quadrotti sono proprio deliziosi :)

    RispondiElimina
  20. domani vado a Roma e mi fermo per strada da te...sai perché vero? :P

    RispondiElimina
  21. il mio blondie preferito è con cioccolato bianco e ciliegie... questo vuole rubargli il trono :) è splendido!!!

    RispondiElimina
  22. A te piacciono son dolci sempre meno caloriche...ma? a noi? rimane l'amaro in bocca e la foto...vabbuò, mi accontento lo stesso...Brava Greta, questo trancio è super goloso e si vede quanto soffice è, e si notano pure le nocciole che a ogni boccone sono uno sballo di gusto...ciao.

    RispondiElimina
  23. ottimo doce per iniziare bene la giornata! ma non si potrebbe avere le dosi di cup in gr. grazie Peta

    RispondiElimina
  24. Wow le nocciole dallo zio...che fortuna Greta! non oso immaginare il profumo di questo dolce, altro che colazione...io lo mangerei a qualsiasi ora! :)

    RispondiElimina
  25. Eccomiiiiiiiiii ^_^ Questa settimana sto latitando un sacco ...ma per fortuna ho dei buoni motivi :-) Però appena posso passo in rassegna i blog delle mie dolcissime compagne :-) E come sempre, resto affascinata dalle tue preparazioni! Mi piace, ho sempre da imparare da te, bravissima!! Un abbraccio fortissimo.

    RispondiElimina