venerdì 24 febbraio 2012

Stufato di manzo con funghi e chorizo


L'ho già detto vero quanto mi piacciono gli stufati? Forse si...ma che importa, mi piacciono perchè sono avvolgenti, si lasciano accompagnare da una fetta di buon pane ( facciamo anche due! ) da un pugno di riso bianco, che si insaporisce poi del prezioso sughetto...certo è una cottura mediamente lunga, ma ogni tanto si può fare. Io per esempio lo trovo un piatto perfetto per la domenica, zuppiera in tavola, stufato fumante, crostini di pane...e un buon bicchiere di vino! Per cui oggi che è venerdì vi lascio la ricetta del mio stufato...visto mai che vi risolvo il pranzo della domenica ;)



Stufato di manzo con funghi e chorizo

Ingredienti:
400g di corona
300g di muscolo
1 cipolla ( io l'avevo rossa )
1 carota
2 coste di sedano
2 bicchieri di vino bianco 
2 foglie di alloro
400g di funghi Champignon
5 o 6 funghi porchini secchi
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di paprika dolce
1 chorizo ( oppure una salsiccia affumicata )
brodo di carne qb



Preparazione:
Cominciamo dalla carne...ora, non voglio fare la maestrina, di tagli di carne ne so quanto basta per non farrmi fregare dal banco dei pronti del super, il mio personalissimo consiglio è...non prendete la polpa di manzo, cercate il muscolo, o la corona appunto, sono perfetti per le lunghe cotture, perchè non troppo magri...questo non vuol dire che vi ritroverete in bocca dei pezzettoni di grasso, ma che in cottura quelle venature di grasso sciogliendosi lasceranno la carne morbida, non secca. Cominicamo appunto dalla carne, ricordatevi di tirarla fuori dal frigo almeno un'ora prima di utilizzarla, tagliatela in bocconcini, possibilmente tutti della stessa misura e tenete da parte, tritate la cipolla, la carota e il sedano, dovranno essere dei dadini piccoli, che si scioglieranno in cottura. In una pentola capiente a bordi alti fate scaldare un filo d'olio e rosolate in più riprese i bocconcini di carne su fiamma alta, all'inizio vi sembrerà che si incollino alla pentola, cosa che in effetti succede, ma appena saranno rosolati si staccheranno da soli...una volta rosolati su tutti i lati, toglieteli dalla pentola e procedete così fino a finirli tutti, nella stessa pentola e sempre su fiamma alta rosolate adesso gli odori, aggiungete un pizzico di sale per aiutare l'espulsione dell'acqua di vegetazione, bagnate con mezzo bicchiere di vino e con un mestolo grattate il fondo della pentola cercando di recuperare gli zuccheri che si sono attaccati sul fondo, aggiungete di nuovo la carne, alzate la fiamma e aggiungete il resto del vino, dealcolizzate su fiamma vivace, quindi bagnate con un mestolo di brodo caldo in cui avrete messo a bagno i funghi secchi, abassate la fiamma, incoperchiate e lasciate cuocere per circa un ora, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo se dovesse asciugare troppo. Mentre la carne cuoce occupiamoci dei funghi...vanno spellati, con un coltellino eliminate la parte esterna delle cappelle e pulite i gambi, quindi tagliateli in 4 se sono piccoli o in 8 se sono più grandi. In una padella scaldate pochissimo olio, lasciate imbiondire l'aglio e saltate i funghi su fiamma alta, salate, pepate e lasciateli belli al dente...tenete da parte e torniamo allo stufato, assaggiatelo, correggete di sale e aggiungete la paprika, i funghi e il chorizo tagliato a fette e rosolato in padella...servite con dei crostini di pane. 


* piccole note...io ho reidratato i funghi direttamente nel brodo perchè ero sicura della loro provenienza ( li ha raccolti e puliti mio suocero ) se così non dovesse essere bagnateli in acqua e poi buttatela via.
Io non ho messo pomodoro, ma volendo si potrebbe sciogliere un cucchiaio di concentrato di pomodoro nel brodo.
Ho usato la paprika per richiamare l'affumicato del chorizo, ma voi potete anche ometterla se non vi piace
Ho servito il piatto completandolo con un cucchiaio di panna acida...lo yogurt funziona bene lo stesso :)


21 commenti:

  1. delizioso...saporitissimo...

    RispondiElimina
  2. Da me zuppa da te stufato e con i funghi hahaha sembra davvero che ci sia una telepatia fra di noi:-) e cmq questo stufato è decisamente una coccola gustosa!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  3. devo dire che l'aggiunta del chorizo lo rende particolarmente gradevole stimola l'appettito è tanto che non mangio un bello stufato fatto cosi bene :-)

    RispondiElimina
  4. Hai perfettamente ragione... lo stufato è veramente perfetto per la domenica! Anche io amo farlo per il pranzo domenicale, dopo aver sfornato una bella pagnotta profumata da poco, poi un bicchiere di vino rosso e il pranzo diventa una coccola stupenda!
    Tra l'altro ne sto preparando proprio uno per stasera...iniziata la cottura ieri e continuerà nel pomeriggio in cui pensavo proprio di aggiungere la paprika e quasi gli stessi odori che hai usato tu! Mi manca il chorizo però! :(

    RispondiElimina
  5. mmmmhhh dev'essere davvero saporitissimo e succulento, molto molto invitante!
    Complimenti
    Ciao
    Cristina

    RispondiElimina
  6. ti è venuto fuori benissimo questo stufato,complimenti

    RispondiElimina
  7. buono e saporito...in questo periodo dove amo sperimentare gli umidi...direi che questa ricetta mi manca e voglio proprio provarla!
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
  8. Sono praticamente vegetariana, quindi non so se proverò questa ricetta, ma complimenti per il tuo blog. Bellissime fotografie :)

    RispondiElimina
  9. mm a chi lo dici! mi piace un sacco!! questo chorizo se po sapè do se compra o a chi devo corrompere per farmelo regalare?? tuo suocero?? amica? marito?? sputa il rospo! ^_^

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. questo stufato è davvero delizioso!! davvero i miei complimenti! buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  12. Maestrina a me piace tantissimo quando ci spieghi le ricette per filo e per segno! E' una delle cose che amo più di te!
    Il tuo stufato è un amore e se mai lo vedessero i miei due carivori di casa (specie il più piccolo che coi funghi ci va a nozze!!!) mi toccherebbe mettermi all'opera già da mò.. anche se sono quasi ;) in vacanza! Baci baci!

    RispondiElimina
  13. Anche io in questo periodo sto stufando, nel senso di cottura, ovvio!!

    Ho trovato il salame al super, quasi quasi me lo vado a comprare.

    Complimenti per le foto...strepitose!

    ps Se poi migliori la ricetta delle brioches ( tanto lo so che ci riuscirai) poi passami la ricetta! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  14. Anche a me piace molto lo stufato! Questo ha degli ingredienti gustosissimi. Pensavo ci fosse il pomodoro, poi ho letto le note ed ho visto che lo hai omesso.

    RispondiElimina
  15. Cavoli e' quasi l'ora di cena e vedere questo stufato mi ha fatto venire una fame!!! sai che quella spruzzatina di panna acida ci sta una meraviglia? e' bellissimo con quel tocco bianco sopra...veramente molto raffinato. Che dire poi di quello che sta sotto...io adoro il chorizo

    RispondiElimina
  16. Buonissimi gli stufati e il tuo in particolare deve essere ottimo con l'aggiunta del chorizo. Bravissima!

    RispondiElimina
  17. ho dato una sbirciatina al tuo blog...mi piace molto...bello elegante e raffinatto e soprattutto ricette deliziose!
    questo stufato poi...super gustoso!
    mi sono unita ai lettori e se ti va passa da me!
    abbracci

    RispondiElimina
  18. davvero delizioso,e complimenti per il blog ^_^

    RispondiElimina
  19. Ma che bello questo stufatino! E il chorizo deve starci proprio bene!

    RispondiElimina
  20. io non amo gli stufati ma questo ha un aspetto davvero invitante!!

    RispondiElimina