venerdì 17 febbraio 2012

Ciambelle...di patate viola!



A Carnevale ogni scherzo vale, no? E allora le ciambelle si tingono di lilla! Seconda prova con le patate viola, mi sto divertendo molto :) la ricetta è quella delle graffe napoletane, o zeppole fritte, in Campania si fanno tutto l'anno, ma per il Carnevale sono un must! La ricetta proviene da fonti autorevolissime, da Gennarino, quindi anche se non vi fidate di me, sappiate che la fonte è di quelle sicure. Nella discussione in questione sul forum si parlava del tipo di patate e soprattutto della loro cottura, perchè vanno lessate evitando che si riempiano d'acqua...ecco il problema è risolto, le patate viola non assorbono acqua, hanno una pelle leggermente più spessa di una patata normale e contengono molto amido...la prossima prova saranno gli gnocchi, ho idea che verranno benissimo! In più c'è l'effetto sorpresa che non è da sottovalutare!


Ciambelle alle patate viola

Ingredienti:
500g di farina
230g di patate vitelotte
200g di latte intero
100g di uova intere
50g di zucchero semolato
50g di burro morbido
4g di lievito di birra disidratato
1 pizzico di sale
la scorza grattugiata di 1 arancia

zucchero semolato e cannella in polvereper la finitura
olio per friggere ( io uso olio di oliva )


Preparazione:
Cominciamo lessando le patate partendo da acqua fredda, naturalmente non salata, una volta cotte passatele allo schiacciapatate e lasciatele intiepidire. Attivate il lievito sciogliendolo in un paio di cucchiai di latte tiepido, insieme ad un cucchiaino di zucchero, lasciatelo riposare fino a che non compare una schiuma sulla superficie...se non dovesse comparire buttate tutto e ricominciate da capo. Nella campana della planetaria mettete la farina, fate una piccola fontana e versate al centro le patate schiacciate, lo zucchero, le uova, il burro, la scorza e il sale, montate il gancio ad uncino e cominciate ad impastare, aggiungendo il lievito e il latte a filo...anche in questo caso la quantità di liquido dipende dalle patate e dalla farina, quindi aggiungetelo poco per volta. Lasciate impastare per circa 20 minuti, o fino ad ottenere un'impasto liscio e molto morbido, trasferitelo in una ciotola capiente e lasciate lievitare per circa 30 minuti. Mentre lui è lì che riposa, prendete un foglio di carta forno e ritagliate 20 quadrati diciamo di 8x8, serviranno tra poco. Riprendete l'impasto lilla e sgonfiatelo, quindi mozzate tra il pollice e l'indice, tante palline di impasto, la ricetta dice di 65g ognuna, io ho fatto a occhio, non le ho pesate...quindi prendete ogni pallina e facendo pressione con il pollice bucatele nel centro, fategli fare un paio di giri, come se voleste far fare l'hula hop al vostro pollice :D, ed ecco la ciambella! Poggiate ogni ciambella su un quadrato di carta forno e lasciatele lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa 90 minuti. Scaldate l'olio in una pentola, deve essere abbondante, le ciambelle devono galleggiare, non toccare il fondo, e friggere le ciambelle, una o due per volta, immergendole nell'olio con tutta la carta forno, naturalmente la carta forno deve restare verso l'alto, dopo qualche istante tenderà ad arricciarsi e si staccherà dalla ciambella, appena dorate giratele e fatele cuocere anche dall'altro lato. Qui la temperatura dell'olio è fondamentale, perchè se è troppo caldo le ciambelle si coloreranno subito restando crude e gommose all'interno, se è troppo poco caldo non si gonfieranno e assorbiranno olio...quindi attenzione! Una volta scolate e tamponate, passatele nello zucchero semolato e resistete alla tentazione di mangiarle bollenti, lasciatele almeno intiepidire ;)





32 commenti:

  1. Credevo che fosse necessaria la cottura a vapore per poter scampare il pericolo patate "inzuppate" e invece vedo con piacere che bastano queste patate variopinte per fare bene lo stesso, azni forse ancor di più! Non si finisce mai di imparare! E come dici tu vuoi mettere l'effetto sorpresa! Fantastiche queste ciambellone! Un bacio e buon we!

    RispondiElimina
  2. Quella delle patate viola che non si impregnano d'acqua è una grande scoperta!E poi vuoi mettere addentare una ciambella e ritrovarla viola!! O.O!
    un abbraccio cara! buon we!

    RispondiElimina
  3. Ma che belle con questo colore, inoltre hanno un aspetto davvero morbido. TI sono venute benissimo. Brava per l'esperimento patata!!

    RispondiElimina
  4. sono bellissimeeeeeeee!!! golosissime...

    RispondiElimina
  5. le sto cercando ma non le riesco a trovare questo patate viola!! per prima cosa volevo fare gli gnocchi, secondo me l'impatto visivo è notevole!

    RispondiElimina
  6. originalissime,complimente cara.. brava come sempre!!

    RispondiElimina
  7. Tesoro hai ragione ma che si fa ci mettiamo d'accordo la prossima volta cosi postiamo sempre ricette simili mi piace sta cosa siamo in perfetta sintonia pero queste ciambelle viola sono magnificheeeeeeee!!bacionissimi,imma

    RispondiElimina
  8. bellissime e sicuramente originali

    RispondiElimina
  9. Oltre che belle saranno pure buonissime!!! Che dici se me ne spedisci qualcuna??? qui da me non riesco a trovarle :-( Se poi vuoi aggiungere anche qualche ciambella già pronta...beh, ne sarei felice ;-)

    RispondiElimina
  10. Sono carinissimi!!!
    A parte l'utilità di queste patate per questa ricetta, ma il fatto che siano un delizioso colorante naturale rende il tutto ancora più ammaliante! :-))

    RispondiElimina
  11. Ma daaiii! Che meraviglia!!! Bravissima come sempre! Un bacione.

    RispondiElimina
  12. hahahaha divertenti ma anche raffinatissime, Greta's STyle
    Complimenti è sempre una gioia passare di qui :-)
    Cris

    RispondiElimina
  13. troppo forti le ciambelline viola ahahahah io non riesco proprio a trovarle queste patate ufff

    RispondiElimina
  14. Sono bellissime....peccato che qui a Napoli non le troverò mai le patate viola....

    RispondiElimina
  15. bello sperimentare coi colori, queste ciambelle sono splendide!!!

    RispondiElimina
  16. Ma vaiiiiiiiiiiiii che spettacolo, le ho appena comperate :-)))) quasi quasi le provo, sono favolose!!!! Baciii

    RispondiElimina
  17. Che buone e anche belle da vedere! Le patate viola sono una delizia....brava!
    a presto
    fulvia

    RispondiElimina
  18. Un colpo al cuore per me che queste patate viola non le trovo proprio...un incanto, Greta!

    RispondiElimina
  19. meravigliaaaa!!! se solo riuscissi a trovare queste stupende patate....... ;)

    RispondiElimina
  20. Una ricetta bellissima! Grazie di averla pubblicata sulla nostra bacheca! Siamo sicuri che farà un successone :)
    Continua a seguirci su Facebook, aspettiamo altre tue gustose ricette.

    RispondiElimina
  21. wow!!!! troppo belle viola!!!

    RispondiElimina
  22. si può dire...che figata??? :D spettacolari!

    RispondiElimina
  23. sono fantastiche e super originali...!!!

    RispondiElimina
  24. Che belle queste ciambelline! Davvero perfette per carnevale!

    RispondiElimina
  25. Ma quanto sono belle le patate viola? L'idea di utilizzarle nelle ciambelline é geniale, complimenti! Buon weekend, Babi

    RispondiElimina
  26. ..viola...adoro il VIOLA!!! queste ciambelline sono fantastiche, Greta! Le patate giusto giusto "célò", e la tua idea di usarle in un lievitato mi tenta; ma le ciambelline fritte non penso che le farò mai: a 12/13 anni, quando non pensavo male di krapfen, ciambelline e frittelle varie, in un anno ho preso quasi venti chili, da allora mi è rimasta la fissa di dover evitare qualsiasi cosa dolce e fritta :( mi autocensuro, però me le sognerò di certo!!

    RispondiElimina
  27. Sono bellissime, ma questo già te l'ho detto. E pure la foto, non è da meno... devo decidermi ad andarci pure in quel sito autorevolissimo, prima o poi... :-PPPP

    RispondiElimina
  28. Grata, ma sono fantastiche...un pò da cibo extraterrestre, ma divertenti.

    L'effetto sorpresa sarà stato assicurato!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  29. Complimenti Greta!! La tua ricetta è buonissima e sulla nostra pagina Facebook (www.facebook.com/madecogrottedicastro) sta veramente incuriosendo tutti. Noi commercializziamo le Vitelotte con il marchio Lady Viola e le inviamo anche direttamente a casa. Murzillo Saporito le puoi trovare al Carrefour di Napoli!
    Aspettiamo altre tue ricette Greta! :)

    RispondiElimina
  30. Tu sei incredibile, il tuo blog idem, le foto pure e da oggi SEI MIA (quantomeno nel mio blogroll così non ti perdo più di vista)

    RispondiElimina