venerdì 17 giugno 2011

Scialatielli con pomodorini gratinati, alici marinate e cipolla caramellata



Torniamo alle ricette, dopo due post di foto e racconti del weekend in costiera si torna in cucina, ma con un piatto vagamente partenopeo...giusto per non allontanarsi troppo ;) 
E' un piatto semplice e anche di facile esecuzione, ma il mix di sapori ci ha conquistati! Certo avrò scoperto l'acqua calda...ma una scoperta è pur sempre una scoperta, no? Scherzi a parte questo è uno di quei piatti nati dalla voglia di cucinare, ma senza avere bene in mente cosa fare...vagavo per la cucina con un mestolo in mano, tra frigorifero e dispensa...dispensa e frigorifero, ma niente, cominciavo a diventare nervosa...o forse lo ero già e avevo bisogno di girare dei mestoli in pentola...comunque...mentre ero lì con la nuvoletta degli "sgrunt" sulla testa fa capolino dalla porta mio suocero con un cestino di vimini pieno di bellissimi pomodorini ciliegia a km 0, decisamente biologici e belli da morire...ecco l'anello mancante! Il piatto poi ha preso forma da se, un ingrediente alla volta come fosse un puzzle!


Scialatielli com pomodorini gratinati, alici marinate e cipolle caramellate


Ingredienti:
per 4 persone

400g di scialatielli
500g di pomodorini ciliegia
6-7 cucchiai di panko ( o di pangrattato )
alici marinate
1 cipolla rossa
1 cucchiaio di zucchero
1 limone
origano, maggiorana, timo, pepe nero
olio extravergine





Preparazione:
si comincia dalle alici, siccome ne ho parlato proprio di recente non vi annoio di nuovo, per il procedimento date una sbirciatina qui. Passiamo quindi ai pomodorini, io li ho tagliati in due e li ho messi a sgocciolare in un colino per circa 30 minuti con la parte tagliata rivolta verso il basso, intanto avevo preparato la mia teglietta con un filo d'olio, la cipolla tagliata a spicchi non troppo grossi, l'ho cosparsa di zucchero, una macinata di pepe nero e un pizzico di sale e ho infornato la teglia in forno già caldo a 180° per i primi 10 minuti, poi ho alzato la temperatura a 220° per caramellare gli zuccheri, bastano 3 o 4 minuti, una volta pronta togliete gli spicchi dalla teglia altrimenti si attaccano. Nella stessa teglia...che casalinga ragazzi!...ho sistemato i pomodorini con la parte tagliata stavolta rivolta verso l'alto, li ho spolverati con le erbe aromatiche che avevo mescolato, un pizzico di sale, un giro d'olio e infornato a 180° per 15 minuti, poi li ho tirati fuori e ho messo su ogni pomodorino un pizzico di panko e un po di buccia grattugiata di limone, ancora un giro d'olio e ho infornato di nuovo alzando la temperatura a 200° per 5 minuti. Una volta fuori dal forno li ho tolti dalla teglia e lasciati da parte...vedrete che nella teglia saranno rimasti i succhi dei pomodori, con le erbe aromatiche, il panko...insomma per farvela breve non vi sognate di metterla a lavare, ci servirà per condire la pasta....ops...la pasta...dobbiamo buttare la pasta! Di solito questo formato ci mette un po a cuocere...appena al dente scolatela direttamente nella teglia, mantecate per bene, facendo assorbire alla pasta tutti i profumi, quindi impiattate e finite il piatto con dei pomodorini gratinati e delle alici marinate...buonissimo!
Con questa ricetta partecipo al contest di Cucinando con mia sorella 



18 commenti:

  1. Che piatto golosissimo!!!
    Adoro gli scialatelli, i pomodorini gratinati, le alici e la cipolla caramellata.... manca altro?!?!
    Voglia di pasta alle 10 del mattino, d'ho! :)

    RispondiElimina
  2. un piatto originale ma dal sapore intenso e deciso ... buonissimo l abbinamento....
    by da lia

    RispondiElimina
  3. w il suocero!!! ehehe.. che bel piattino!! hai preso li scialatielli eh!! eheheh... sono quelli gragnano vero?? :) buoni buoni!! buona giornata Greta!! :--)

    RispondiElimina
  4. Un gran primo, pieno di profumi...fa proprio venir voglia di papparselo! Un bacione e buon WE!

    RispondiElimina
  5. che buono! la cipolla caramellata deve essere divina, un piatto da 10 e lode!

    RispondiElimina
  6. Ottima ricetta!! Bravissima cara! UN bacione e buon week end.

    RispondiElimina
  7. Quando non so cosa cucianre mi si affollano tante idee in mente, apro 1000 volte il frigo alla ricerca dell'"anello mancante".
    Un ottimo piatto. La cipolla caramellata deve essere buonissima.
    Buon w.e.

    RispondiElimina
  8. Uffa perchè a me non capita mai il suocero con la verdura?!?? Basta la foto per capire che questo piatto deve essere squisito, veramente complimenti.

    RispondiElimina
  9. E' giusto l'ora di un bel piatto di sciallatielli :))
    Fantastici ...
    Ciao Greta un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  10. Un piatto estivo di una meraviglia, ciao

    RispondiElimina
  11. chic è chic, ma poi è molto bene presentato..

    RispondiElimina
  12. cara Greta, ho comperato delle cipolle rosse che mi sono costate un occhio della testa e quindi sono ala ricerca di ricettine chiccosissime che mi convincano che ho fatto bene a spendere tanto per delle cipolle ;)
    Questa è senz'altro meravigliosa e perfetta.....
    Grazie!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Un bel piatto di pasta invitante.tre ingredienti che io adoro.

    RispondiElimina
  14. ricetta davvero molto interessante!
    anche a me capita di avere voglia di cucinare senza sapere bene cosa... il tuo risultato è davvero super! bella la foto!

    RispondiElimina
  15. Ciao Greta, grazie per aver partecipato al mio contest!
Ho inserito la tua ricetta nell’elenco dei partecipanti potrai vederla qui:
http://cucinandoconmiasorella.blogspot.com/p/le-ricette-del-contest-del-pomodoro.html
ti aspetto però con altre ricette fuori-concorso da inserire nel pdf!
un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  16. Un primo decisamente mediterraneo e molto molto gustoso,che va pensare subito all'estate.
    Un abbraccio e buona Domenica.

    RispondiElimina
  17. un gran bel primo piatto, mediterraneo ma con gusto molto attuale e piacevole

    RispondiElimina
  18. favolosa! questa me la provo sicuramente, appena arriva la stagione dei pomodori!!!
    mi piace molto la combinazione cotto-crudo
    grazie
    cris

    RispondiElimina