mercoledì 15 giugno 2011

La Torre del Saracino...che esperienza!


Sono due giorni che provo a scrivere questo post, per raccontarvi la bellisima serata che ho passato insieme a Silvia, Giò, Emanuela, Corrado e i miei vicini di sedia Dario, Romina e il piccolo Flavio. Parto proprio dall'inizio...saranno state le venti ed eravamo tutti nella hall dell'albergo aspettando dei piccoli bus che ci avrebbero portato alle destinazioni scelte, la giornata era stata piovosa, niente tuffo "a bomba" in piscina, ma la serata ci stava regalando un tramonto meraviglioso e il Vesuvio si lasciava fotografare, tra una chiacchiera e un'altra ecco che arriva il nostro bus, destinazione Gennaro Esposito, non stavo nella pelle. L'autista con il piede pesantino ci ha scaricato dopo neanche 10 minuti in un parcheggio fatiscente, ci fa scendere e fa per andarsene...eravamo preoccupatissimi, ci aveva mollato davanti ad una pizzeria che si chiamava " O' Saracino "...na noooooo....noi dobbiamo andare alla Torre del Saracino! Dario era l'unico ottimista ed effettivamente superato il parcheggio arriviamo su una bellissima passeggiata sul mare e proprio lì l'ingresso dell'Eden! 


Entriamo e ci fanno accomodare al tavolo, ci servono acqua, grissini, dei tarallini piccolissimi e come benvenuto un pezzo di treccia di bufala innaffiato da un Franciacorta...sapevo che sarebbe stata una serata fantastica!


Dopo poco lo chef esce a darci il benvenuto e nonostante la compostezza iniziale il foodie che è in noi si è lasciato andare e via con le foto! Io mo vergognavo troppo e sono rimasta seduta buona buona al mio posto :) Il viaggio stava per cominciare, lo chef ci ha presentato il primo piatto Aliciotti con pane croccante e pesto Sorrentino...




Aliciotti con pane croccante e pesto sorrentino

...si continua con un piatto pieno di colore e di profumo, che ha lasciato tutti a bocca aperta, un involtino di cozze e ricotta con pomodorini secchi e pesto...un equilibrio perfetto, la nota sapida era contrastata perfettamente dalla dolcezza e la cremosità della ricotta


Involtino di cozza e ricotta con pomodorini secchi e pesto

...e poi...un peperoncino di fiume ripieno di murena su zuppetta di agrumi e julienne di calamaro...paradisiaco! Io sono una fissata con il calamaro e solitamente sono anche moooolto polemica perchè in cottura si rovina facilmente, bene quel calamaro era fantastico, morbido, ma ancora resistente alla masticazione, saporito, leggermente viscoso...fantastico!


Peperoncino di fiume ripieno di murena su zuppetta di agrumi e julienne di calamaro



...siamo ancora agli antipasti...naturalmente tutte queste portate erano accompagnate da un vino e non l'ho fotografata, ma nel piattino del pane alla nostra sinistra ogni tanto veniva poggiata una frittellina caldissima di fiori di zucchina e basilico...mi sentivo coccolata e intanto le chiachiere continuavano e la serata scivolava via veloce...altro antipasto...un raviolo di spada con battuto di pomodorini secchi e scarola

Raviolo di spada con battuto di pomodori secchi e scarola

...vi ho già presentato il mio amore per le alici, la vista di questo piatto mi ha folgorata!

Alice in carpione ripiena di alice marinata su passatina di fave

...e qui si continua con l'eccellenza...passatina di fagioli di Controne con ostrica, battuto di fave e dadolata di pomodoro...


passatina di fagioli di Controne con ostrica, battuto di fave e dadolata di pomodoro

...pronti per i  primi piatti...cominciamo da un risotto che lo chef ci ha portato e spiegato personalmente, si trattava di un risotto mantecato al limone con triglia e alghe...uno dei miei piatti preferiti, la nota profumata dei limoni di costiera arrivava nel finale, meraviglioso!

Risotto mantecato al limone con triglia e alghe

...e poi...io non mangio coniglio, ma in questa occasione ho fatto un'eccezione...se lo chef presenta il coniglio il coniglio si DEVE mangiare! Questi sono dei raviolini con genovese di coniglio...mi ripeto lo so...ma erano fantastici...e contrariamente a quanto si possa pensare incredibilmente leggeri.



...qui manca un piatto...scusate ma volevo mangiarlo bollente, ci ha presentato una zuppetta di pesci e piccoli crostacei con della pasta mista, per cercare di spiegarvelo meglio direi che era una specie di bisque...MAMMAMIA!
Arriviamo ai secondi...trancio di tonno scottato con verdurine, passatina di fave e pesto mediterraneo...ragazzi il tonno si scioglieva in bocca ! Devo dire che a questo punto della cena ho sentito il bisogno di alzarmi per qualche minuto in modo da redistribuire i solidi ingeriti anche in lunghezza!!! e dopo questo tonno meraviglioso è stato il turno di un petto di piccione alle ciliegie...

Tonno scottato con verdure e passatina di fave
...e quindi i dolci...il famosissimo babbà di Vittoria con crema e fragoline, un sorbetto di fiordilatte e verbena con salsa alle amarene e un bicchierino...di pannacotta, biscotto alle noci e mousse di limone....poi ci hanno portato quei piatti di piccola pasticceria...ma che dico piccola...minuscola! La maestria con cui ogni dettaglio di quei dolcetti era curato ci ha lasciato di stucco...riuscite a vedere quanto è sottile la pasta frolla di quelle tartellette alla frutta?? Pazzesco! 
Siamo stati decisamente coccolati fino all'ultimo quando dopo il caffè e dopo aver pagato ci siamo accorti che l'autista del nostro bus ci aveva allegramente lasciato a piedi...tanto che lo chef ha chiamato la società...e ce ne hanno mandato un altro! Una serata meravigliosa sia per il cibo che per la bellissima compagnia...grazie a tutti!

Il babbà di Vittoria con crema e fragoline

Pasticceria mignon

Sorbetto al fiordilatte e verbena con salsa di amarene

23 commenti:

  1. Bello bello bello...nn faccio che vedere foto di questo evento e un po mi sembra comunque di essere stata li con voi...una magica esperienza!!!
    Tesoro ho indetto un contest con Illa "la perla della cucina italiana" e mi piacerebbe tanto se tu partecipassi, mi raccomando ti aspetto e per tutti i dettagli passa dal mio blog!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  2. Lo dicevi che era stato tutto perfetto ;-)...Serata invidiabile! Un bacione

    saretta - l'appetito vien leggendo

    RispondiElimina
  3. Wow Greta, che spettacolo!!!!!
    Invidissima per questa serata, prima o poi voglio assolutamente andare anche io da Gennaro! ;)

    RispondiElimina
  4. Greta, hai fatto un riassunto perfetto. Nella mia mente si era già perso qualcosa, ora mi segno tutto. E grazie ancora per la bella serata, nonostante fosse la prima volta, ci siamo trovati davvero bene con voi. Se posso aggiungere una cosa .... se lo chef non fosse intervenuto saremmo ancora nel posteggio ad aspettare il nostro fantastico "shuttle" !!! Manu

    RispondiElimina
  5. Una statua al mitico Gennarino Signore delle materie prime!

    RispondiElimina
  6. WOWWWWWW certo che è stata veramente una cena da re :))))

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia Greta!!! Leggendoti, mi è sembrato di cogliere i profumi e i sapori dei piatti descritti!! Bravissima, come al solito ;-)

    RispondiElimina
  8. glom... mamma mia, ho la salivazione a mille... spettacolo!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Wooowww!! Fantastico questo posto e fantastico anche il menù!!! Un bacione.

    RispondiElimina
  10. 0___0 woww davvero spettacolare complimenti e che serata ...
    by da lia

    RispondiElimina
  11. Brava Greta sei stata l'unica a riportare tutto il menu!!!!!!!

    Aggiorno subito il mio post mettendo un link a questo tuo capolavoro :)

    Brava, veramente brava :)


    P.S. - E per l'affettatrice, poi ? :))))

    RispondiElimina
  12. Che bella cosa poter incontrare altre foodblogger e che menù!!!!
    Beata te!!!!

    RispondiElimina
  13. Io sono napoletana e nella mia vita ne ho mangiati di babà, ma mai come quello di Vittoria

    RispondiElimina
  14. Chissà cosa ti avrà mai distratta dalla scrittura del post? ahahahahah
    Bellissimo post Greta!!!!

    RispondiElimina
  15. Che spettacolo!!! A quest'ora le tue foto non si possono guardare! Mhh!!

    RispondiElimina
  16. Bello il resoconto della cena!! Avete mangiato dei piatti meravigliosi, sono stata felicissima di averti conosciuta e mi dispiace solo che non abbiamo parlato abbastanza

    RispondiElimina
  17. ma quanta roba avete mangiato?? e che bel racconto!!! brava la mia Greta!! ti sei divertita eh!? che belli questi incontri!! ne so qualcosa.. le mie più care amiche le ho conosciute cosi! :-)

    RispondiElimina
  18. bello bello bello! io avrei dato non tutto ,ma quasi solo per quel babà!bacioni!

    RispondiElimina
  19. Greta è una cena che ricorderemo per lungo tempo! CHE MERAVIGLIA!

    RispondiElimina
  20. wow, che capolavori.....
    LA prossima volta vengo anch'io però ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Ecco finalmente il menu di cui mi parlava Corrado!!! Peccato non ci siamo conosciute....alla prossima

    RispondiElimina
  22. grazie per averci reso partecipi di una cosi bella serata

    RispondiElimina