mercoledì 23 marzo 2011

Insalata di patate novelle e fagiolini...e un inseguimento



Oggi è stata una giornata piena di "Sgrunt!" e di "Uff!" allora per alleviare il mio umore da orso in trappola ho deciso di raccontarvi una delle mie storielle...cioè uno dei tanti casini che combino di solito! Il setting in questo caso è importantissimo...eravamo alle Maldive in viaggio di nozze, in un atollo bellissimo...spiagge bianche, ma non il bianco che i nostri occhi sono abituati a vedere...quello è un bianco più bianco...palme, acqua cristallina, temperature da favola...insomma se esistono sulla terra posti così, figurarsi cosa deve essere quello che chiamano paradiso! L'acqua è il mio elemento naturale, quello in cui mi sento più a mio agio...deve essere per questo che con i piedi per terra non ne becco una!...comunque...avevamo il bungalow proprio sulla spiaggia, per cui appena svegli colazione e via in spiaggia, quel giorno avevo deciso di andare ad affittare maschera e boccaglio e passare tutto il giorno sott'acqua, quindi maschera presa, assicurato il boccaglio ci siamo lanciati in acqua...mio marito dopo 10 minuti si era già annoiato...ma lui è un bruto...io invece me la sguazzavo allegramente in un metro d'acqua pieno zeppo di pesci di mille colori, di squaletti nutrice e..."Cù! Vieni guarda c'è Nemo!"  Adesso...
1) non ridete per il nomignolo...che ognuno ha il suo!
2) immaginatevi una donna di 1 metro e 80 che si agita con in testa maschera e boccaglio con l'acqua che le arriva sotto le ginocchia...a vederla da fuori questa scena effettivamente mi sento un pochino ridicola!
...mi divertivo come una bambina...mio marito senza neanche alzare la testa dal lettino su cui era sdraiato mi fa "No, adesso no! Ho freddo!" Freddo??? ma se ci sono 40 gradi all'ombra...mi rituffo e continuo a seguire zitta, zitta quel pesce pagliaccio. Non so quanto tempo è passato, sott'acqua si perde la percezione di quello che c'è fuori...rumori compresi e poi io in quel momento avrò avuto più o meno 6 anni...sta di fatto che il quell'atollo, come in tutti gli altri, ci si arriva in idrovolante e si atterra in uno specchio d'acqua collegato all'atollo da un piccolo pontile...indovinate un po io dove stavo giocherellando??? Si! Proprio nello spazio di manovra dell'idrovolante che continuava a passare sulla mia testa senza poter atterrare...anzi ammarare. Mio marito insospettito da tutto quel rumore, ha cominciato a fissare il velivolo e ci ha messo mezzo secondo a capire che ne avevo fatta un'altra delle mie...quindo ha cominciato a strillare di uscire dall'acqua...scusate...adesso...io non sentivo un idrovolante secondo voi avrei mai potuto sentire le urla di mio marito??? Naturalmente no! E' venuto a prendermi dentro l'acqua, proprio come si fa con i bambini...e mi ha trascinato per un piede fino a riva e poi mi ha anche sgridato :(
La sera a cena il maitre di sala mi ha detto che l'idrovolante aveva quasi finito il carburante e che se non fossi uscita mi sarebbe atterrato sulla testa :(



Insalata di patate novelle con fagiolini e salsa alla senape

Ingredienti:
10 patate novelle piccoline
200 g di fagiolini
3 cucchiai di olio evo
il succo di 1/2 lime
1 cucchiaio colmo di senape...io ho usato quella con i semini
1 cucchiaio di panna acida
sale 
pepe rosa

Preparazione:
Questa non è proprio una ricetta...volevo solo lasciare un'ideuzza per un contorno primaverile...ho sbianchito i fagiolini in acqua bollente salata fino a che sono cotti, ma ancora al dente, li ho raffreddati in acqua e ghiaccio, li ho tagliati in due orizzontalmente. Ho bollito le patatine con tutta la buccia e una volta cotte le ho divise in due...ho condito il tutto con una salsa preparata mescolando insieme la senape con la panna acida, il sale e l'olio...emulsionato il tutto...versato du patate e fagiolini, una delicata mescolatina e il gioco è fatto, prima di portarla in tavola l'ho guarnita con delle bacche di pepe rosa...è perfetta per accompagnare le carni bianche o il pesce al vapore!

16 commenti:

  1. Ah!Ah!Ah! Però sei uno spasso!
    A proposito, sei alta 1.80???? Quindi io sono una tua gamba!!!!!
    Non è che sono un tappo, ma con il mio metro e sessanta mi ci sentirei vicino a te....
    Molto buono il tuo contorno.

    RispondiElimina
  2. In effetti ne combini, eh?!Ma diciamocelo tranquillamente: chi di noi non lo è?!Anche a me succedono di tutti i colori, ma almeno movimentiamo un pò le nostre esistenze, sennò sai che noia!!!;-)
    Questa tua insalatina di fagiolini è freschissima, ma nello stesso tempo molto saporita.Uno spunto per me che con i contorni sono un pò monotematica!!!Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Ma sai che pettinatura avresti potuto sfoggiare, poi, la sera a cena? Mica è da tutti un "taglio da pale dell'idrovolante", e scusa... proprio vero che gli uomini non capiscono un tubo :-))
    grandissima!
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  4. Ahah che avventura:-D mi piace questa insalatina, trovo molto interessante il dressing. Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Divertente racconto e ... ricetta primaverile ...
    Brava Greta un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  6. Sono morta dal ridere, da me sarebbe successo il contrario, io spaparanzata al sole e mio marito nell'acqua. Buona questa ricetta da primavera. Ciao un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Ne so qualcosa delle tue avventure marine....
    Stamattina spesa e poi stasera la ricettina la propongo ai 3 selvaggi ke tu ben conosci!!! Ti farò sapere. KI§

    RispondiElimina
  8. ah ah :) tuo marito di certo non si annoia con una come te .... mi hai fatto proprio morire dalle risate ! ..
    Mi piace la tua ricetta, in questo periodo mangerei solo piatti a base di verdura.

    RispondiElimina
  9. buonissimo complimenti!!=) questo pèiattino è magnifico anche io amo i cornetti con le patate e nella tua versione sono eccezionali
    a presto baci vale

    RispondiElimina
  10. ahahahaah!!! credo che il pilota ti ricorderà per tutta la vita, come tu ricordi il tuo nemo!! ahahaha bellissimo, mi hai fatto ridere e segnare la tua ricetta. prelibata.
    grazie.

    RispondiElimina
  11. Ciao cara!! Sei troppo simpaticaaaaa!! E la tua insalatina è davvero deliziosa e appetitosa!! Bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  12. Ciao complimenti per il blog! Sei molto simpatica, questa storia ci ha fatto sbellicare! E complimenti per la ricetta! Ma quanto sei alta? O_O Da oggi ti seguiamo!

    RispondiElimina
  13. vieni a trovarmi c'è un piccolo pensierino per TE!
    pamelina

    RispondiElimina
  14. deve essere un contorno molto gustoso......baci

    RispondiElimina
  15. A vedere queste foto sembra così buono. Mi piace molto il tuo blog, trovo che gli articoli siano sempre di ottima qualità, ti ho aggiunta nel nostro blogroll.
    Un abbraccio
    Roberto
    www.designwithlove.net

    RispondiElimina
  16. ciao
    ma che bella questa ricetta...potrei farne il mio stemma visto il nome.. :-) Sono altrettanto sicura che anche il sapore è super..la proverò!

    RispondiElimina