venerdì 30 settembre 2011

Una torta...ma in barattolo!


Ok vi ho spaventato...prometto che almeno per un po non parlerò di stranezze e ritornerò ad essere la svampita di sempre :) Stranezza tipo la ricetta di oggi...ci pensavo da un po e a dirvela tutta 
avevo già provato a farla...ma ho rischiato di far esplodere la cucina, la puzza di bruciato ha campeggiato allegramente per giorni, ma questo solo perchè sono un disastro, o perchè a volte credo di essere Wonder Woman...non lo so, ma so di sicuro che devo lavorarci un po sù! Ma poche chiacchiere...vi racconto, ho visto questa ricetta su un una rivista comprata negli Stati Uniti anni fa ed è stato amore a prima vista, una torta in un barattolo, una dolcezza take away, il profumo di qualcosa di buono intrappolato nel vetro per un pensiero speciale, o anche solo per una pausa golosa...per un pic nic al mare, al parco...in salotto...insomma, perchè mettere limiti alla fantasia! E fino ad ora ho parlato solo del lato "romantico" della faccenda...la figata pazzesca sono le istruzioni per la cottura! Allora la rivista, di cui non posso dirvi il nome perchè conservo solo un ritaglio, consigliava di usare una di quelle torte pronte, le polveri a cui si aggiungono uova latte e burro, di riempire i barattoli fino a poco meno di metà e di cuocerli uno per volta in forno a microonde per 2 minuti a potenza massima...no, no, non sono impazzita! Ho provato! E ho provato in trasferta, perchè io non ho il forno a microonde e allora armata di tutte le mie caccavelle, mi sono trasferita a casa di mio suocero, in quel caso proprio perchè dovevo provare la cottura ho preparo un impasto per il ciambellone classico aumentando un pochino le dosi e ho preparato un ciambellone e un barattolo...pazzesco!...è vero! la cottura è venuta perfetta! Devo dire che ho tremato, lo vedevo crescere in frettissima, ma l'incantesimo è riuscito! Io a casa continuo a cuocere i miei barattoli nel forno classico...ma questa può essere una bellissima idea anche per chi non ha molto tempo, ma vuole comunque concedersi un dolcetto...bastano due minuti e il gioco è fatto! 
Questa volta ho preparato una torta margherita, perchè sa di casa, di affetti e perchè profuma di buono, di merende di bambini, l'ho colorata di rosa e di lilla perchè niente è più gratificante di una sorpresa ben riuscita :)



Torta Margherita ( da una ricetta di Muccasbronza ) in barattolo

Ingredienti:
2 uova intere
4 tuorli
125g di zucchero
70g di farina00
70g di fecola di patate
100g di burro morbido
la scorza e il succo di 1 lime
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di lievito ( facoltativo )
coloranti alimentari in gel ( io rosa e lilla )



Preparazione:
Setacciate la farina con la fecola e il lievito se lo usate e tenete da parte. In una boule montare le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose, devono scrivere, aggiungere quindi il succo e la scorza del lime e l'estratto di vaniglia sempre mescolando. Riprendete le polveri e aggiungetele al composto di uova in tre riprese, con attenzione, cercando di non smontare il composto, a questo punto senza smettere di mescolate dal basso verso l'alto aggiungere il burro facendolo cadere a filo. A questo punto ho diviso l'impasto in due ciotole e ho aggiunto i coloranti, ho riempito i barattoli fino a poco meno della metà, altrimenti rischiate che un blob informe scivoli via dai vosti barattoli! Con queste dosi vengono 6 barattoli piccoli,( o 1 barattolo e una teglia da 20), che devono cuocere in forno preriscaldato a 170° per 18/20 minuti, vale anche in questo caso la prova stecchino. Prima vi parlavo di un disastro...si perchè ho dimenticato di togliere le guarnizioni di gomma dei barattoli e quindi potete ben immaginare la puzza, per non palare del fatto che ho dovuto buttare via tutto barattoli compresi!
Con questa ricetta partecipo al contest di Imma Take Away


28 commenti:

  1. Lo sai che la prima cosa che ho guardato prima di leggere è stata quella di vedere se nel barattolo c'erano le guarnizioni di gomma ;)?!E' da molto che volevo cimentarmi nella torta sotto vetro e ho preso anche gli appositi barattolini. Ma la cottura va fatta a barattolo chiuso o aperto?! Un bacione

    RispondiElimina
  2. La cottura va fatta senza coperchio, io per non far seccare la superficie per la prima parte ho coperto con la stagnola il barattolo.

    RispondiElimina
  3. ma che figata sta ricetta, Greta!!!
    Mi piace un sacco e ho pure i barattoli!!!
    Confesso che ho cercato anche io le guarnizioni in gomma!!!
    Troppo divertente, il difficile sarà capire la quantità da inserire, comunque è fortissima!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. Tesoro ma grazie per questo spettacolare barattolo davvero incantevole e poi che colori e che sperimento piu che riuscito insomma bellissimo anche da regalare cosi racchiuso nel suo splendido barattolo...una genialata!!!abcioni,Imma

    RispondiElimina
  5. ma tu ne sai una in più del diavolo.............baci.

    RispondiElimina
  6. MA questa è magia nera!!!!! :-) Ci voglio provare!!!!

    RispondiElimina
  7. mai sentita una cosa simile e la trovo veramente geniale :-)

    RispondiElimina
  8. La presentazione è davvero geniale e stracarina in un pic nic =)

    RispondiElimina
  9. Caspiterinaaaaa!! Ma te le inventi proprio tutte eh!! Dev'essere una goduria! Bravissima!UN abbraccio.

    RispondiElimina
  10. ma è una strafigata!!! nome della rivista che ho i miei agganci negli USA!! sgancia su su... meriti la vittoria di questo contest!! zizi!! :-) brava Greta

    RispondiElimina
  11. Molto interessante!!! A me piacciono un sacco questi esperimenti! Soprattutto se riusciti come il tuo! Ci proverò sicuramente appena smaltisco i vari dolci che ho in casa... Grazie dell'idea e complimenti per il blog, ti seguo già da un po! ;-) A presto

    RispondiElimina
  12. Ma che bella!!!!!!
    Sai che stavo pensando anche io a questa cosa?????
    Mi sa che sta per diventare una nuova blogger mania...e tu direi che hai dato un via che mi mette ancora + curiosità!!!

    RispondiElimina
  13. merita una lode solo per impegno, il trasferiemnto dal suocero e la voglia di sperimentare che deve sempre accompagnare chi stà in cucina :)) complimenti

    RispondiElimina
  14. Un metodo di cottura e un colore veramente scenografico!Io ho sempre pensato i barattoli andassero chiusi, li avessi fatti io sarebbero esplosi, quindi, tutto sommato sono state meglio le guarnizioni sciolte, almeno il forno è salvo! Brava brava brava!Bacioni!

    RispondiElimina
  15. Io ho provato una sola volta la cottura nei vasetti in vetro ed è stato un mezzo disastro......
    I colori sono bellissimi!!!!!

    RispondiElimina
  16. che idea strepitosa!!! complimenti! ;)

    RispondiElimina
  17. che spettacolo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Ma che figata!!!!! PER IL RESTO LO SAI... è tutto buonissimo e bellissimo e tu sei bravissima =) un bacione, Chiara

    RispondiElimina
  19. E io che credevo fosse uno di quei barattoli da regalare a natale con gli ingredienti secchi per fare la torta...ma è fantastica invece questa torta in barattolo! Un idea troppo originale...è geniale mia cara!!!!!

    RispondiElimina
  20. Greta...sei un fenomeno!!!! Bella questa idea....ci provo ;-) Ma secondo te...se ci metto a fianco la pasta di zucchero...mi esce anche già decorata??? :-DDD

    RispondiElimina
  21. Bellissimo blog, complimenti. queste cakes in the jar mi hanno sempre incuriosito e intimidito allo stesso tempo: con la mia proverbiale "imperfettudine" ho paura di combinare qualche disastro...pero' prima o poi ci provo, parola! Adesso che conosco il tuo blog, ti seguirò' con interesse. A presto

    RispondiElimina
  22. Che idea.Sei un genio.Non avevo mai visto una torta cucinata cosi.Mi hai fatto venire voglia di provare,speriamo che non mi salti il forno.
    La tua e' magnifica .
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  23. Davvero grazie per questo esperimento perfettamente riuscito, i colori sono davvero belli, e l'idea del barattolo.. beh.. sei un genio.. complimenti ;)

    RispondiElimina
  24. Incantata da questa conturbante bontà originalemnte presentata :)

    Buona serata

    RispondiElimina
  25. è carinissima la torta colorata in barattolo
    ma Greta dimenticare la guarnizione NO!
    immagino che puzza!
    ...io ho fatto anche di peggio eh eh
    buona settimana

    RispondiElimina
  26. Risposte
    1. dove sarebbe bruciata..perdonami ma proprio non capisco...hai notato vero che è di due colori diversi?????????

      Elimina