venerdì 18 novembre 2011

Chocolate Swirl Brioche



L'Araba ha scoperto il mio morbo...pare che io sia MARTHellata e in una forma piuttosto grave a quanto pare, il fatto è che quel sito, i suoi libri e i suoi giornali sono talmente pieni di spunti totalmente diversi tra loro, che riescono ad assecondare qualsiasi smania culinaria tu abbia in quel momento...credo di poter dire con una certa sicurezza che ho sempre trovato quello che cercavo, dal piatto tradizionale, alla schifezza più schifezza di tutte, dalla presentazione ardita, alle pies in cocotte...certo è anche che si rischia di essere influenzati troppo, cosa che spero di riuscire a controllare...ancora! Per cui, per assecondare questo strano morbo partecipo al Giveaway di ArabaFelice e concorro per il libro " Pies And Tarts "...ora se di malattia si tratta...potevo non partecipare con una ricetta di Martha??? Certo che no!!! E allora vediamola insieme :) è una brioche morbidissima, poco zuccherata, perfetta per la colazione...ma anche per uno spuntino notturno!



Chocolate Swirl Brioche

Ingredienti:
1 cup di burro morbido
2 cucchiai di acqua tiepida
1/4 di cup + 1 cucchiaio di zucchero semolato
2 cucchiaini di lievito disidratato
4 - 4 1/2 cups di farina 00
2 cuchiaini rasi di sale
8 uova grandi + 1
1 1/2 cups di cioccolato extra fondente Venchi 
zucchero di canna per spolverare


Preparazione:
Cominciamo reidratando il lievito scioglietelo nei due cucchiai di acqua calda e aggiungete un cucchiaio di zucchero, mescolate bene e lasciatelo riposare per circa 8 - 10 minuti, sulla superficie apparirà come una schiumetta...se non dovesse succedere buttate via tuto e ricominciate dall'inizio. Nella campana della planetaria mettiamo la farina ( cominciamo con 4 cup, regoleremo l'umidita più avanti ), lo zucchero rimanente e il sale, aggiungete il lievito e con il gancio a foglia cominciate a far amalgamare il tutto, cominciamo ad aggiungere le uova una alla volta, ci vuole un po di pazienza, non dovete aggiungere un altro uovo fino a che quello precedente non sia stato ben incorporato, una volta aggiunte tutte le uova montate il gancio ad uncino e lasciate impastare a velocità media per 5 o 6 minuti...cominciamo ad aggiungere il burro, sempre impastando un cucchiaino alla volta, fino a finirlo tutto e lasciate impastare ancora per circa 10 minuti, o fino a che l'impasto non sia lucido ed elastico, a questo punto controllatelo, mentre l'impastatrice è in funzione solo la parte inferiore dovrebbe essere attaccata alla planetaria, se invece è ancora molto umido aggiungete la farina a cucchiaiate poco alla volta, fino ad ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso. Formate una palla e mettetela in una ciotola ben pulita e leggermente imburrata, coprite con un panno e lasciatela lievitare fino al raddoppio del suo volume iniziale...per circa un'ora e mezza. Passato questo tempo sgonfiate l'impasto, rimettetelo nella ciotola, coprite con della pellicola e mettetelo a ri-lievitare in frigo per tutta la notte ( almeno per 12 ore )...manca poco...tritate il cioccolato finemente, riprendete l'impasto, dividetelo in due parti e stendetele in due rettangoli che andranno spolverati con il cioccolato tritato e partendo dal lato corto arrotolate il rettangolo cercando di chiudere bene il bordo finale. Ora...io avevo un solo stampo da plumcake, quindi un rotolo l'ho messo a riposare nello stampo, con l'altro ho formato un cerchio e l'ho messo a riposare in uno stampo rotondo. Coprite gli stampi con un panno e lasciateli lievitare nuovamente per circa tre ore, o fino a che l'impasto non sia tornato a temperatura ambiente. Preriscaldate il forno a 180°, battete leggermente l'ultimo uovo rimasto e spennellate generosamente la superficie delle brioche, spolverate con dello zucchero di canna e cuocete per circa 30 minuti...passati i primi 20 controllate...se le vostre brioche stanno colorando troppo, copritele con della stagnola e portate a cottura. Una volta pronte vanno lasciate raffreddare completamente su di una gratella...io non ce l'ho fatta...e l'ho mangiata calda :)
Con questa ricetta partecipo al Giveaway di Stefania e concorro per il libro "Pies and Tarts"



29 commenti:

  1. buondi!! ....e ehmm.... presa!! :-P me piace anche questa!! la smetti di postare cose che mi piacciono o no?? ^_^ buona giornta


    ps: sono l'unica scema a non conoscere sta Martha???

    RispondiElimina
  2. Waooo, mi piace questo tuo morbo!!!!!!! non sono riuscita a prenderne un pezzetto, baci.

    RispondiElimina
  3. Tesoor per lo spuntinonotturno mi trovi piu che d'accordo:-) ma nn solo....questa è una signora brioche davvero favolosaaaaaaaaa!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  4. Greta questa brioche è FA-VO-LO-SA!!!Brava, brava, brava!!!La devo provare assolutamente!!!
    E visto che anche io a volte vengo colta da Marthite acuta sarà bene che dia un'occhiata a questo giveaway!
    Un bacione

    RispondiElimina
  5. mamma mia, non ho parole... è stupenda, golosa... posso una fetta??

    RispondiElimina
  6. una ricetta davvero irresistibile... certo martha è una garanzia. bellissime foto, anche!

    RispondiElimina
  7. Favoloso!
    In bocca al lupo e grazie ;-)

    RispondiElimina
  8. stupenda la foto del dolce nella teglia ancora crudo. Dici che si può provarne un pezzettino?? mi ricordo che da piccola quando mia mamma faceva la crostata, io ero sempre nascosta sotto il tavolo per rubarne dei pezzetti belli cruddi. Mhhh, buonissima la pasta ancora cruda!

    RispondiElimina
  9. Oh mamma mia, con i tuoi dolci ultimamente ci stai facendo proprio impazzire!!! Fantastico!!!

    RispondiElimina
  10. Sono svenuta. Non solo è bella a vedersi, ma è lì che invita spudoratamente all'assaggio. Mi strapiacciono le foto, ma la ricetta è veramente fantastica. Nel mio genere per la semplicità del gusto, non troppo dolce...Ma quanto sei brava! Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  11. Sei bravissima, questa torta è fantastica! Un bacione.

    RispondiElimina
  12. ciao, per una cosa così sul mio tavolo potrei anche impazzire!!!!
    Volevo dirti che ieri ho sorteggiato le coppie per lo scambio di ricette, magari lo sai già, ma sono un po' fusa...Altrimenti fai finta di niente ;-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  13. ci credi che anche il mio ragazzo americano è pazzo di Martha? la nomina sempre, ogni volta che mi viene in mente una ricetta mi dice "ma vediamo se c'è sul sito di Martha" e bla bla...mi sa che faccio partrcipare anche lui al giveaway e nel frattempo io mi godo il tuo bellissimo blog, che conosco solo ora e già mi piace molto!

    RispondiElimina
  14. Oh Signur!!! Ma sei curabile o non c'è proprio niente da fare??? :-D Beh però sai che ti dico....vengo a trovarti e spero tu sia contagiosa....magari potrei riuscire pure io a fare queste golose meraviglie :-D

    RispondiElimina
  15. Ma cos'è questa meraviglia? E che foto magnifiche hai fatto? Greta sei un portento!
    Ti auguro un buon we cara!!!

    RispondiElimina
  16. MI è PIACIUTA TANTISSIMO QUESTA RICETTA DAVVERO BELLISSIMA E COMPLIMENTI PER LA TUA PRESENTAZIONE

    RispondiElimina
  17. Bella la ricetta e le foto
    ciao

    RispondiElimina
  18. Stupende queste foto e anche la ricetta. Davvero incantevole! :)
    Complimenti

    RispondiElimina
  19. Ottima davvero questa ricetta!!! Congratulazioni per la vittoria, meritatissima, del contest di Fuji =)
    Un bacione Chiara
    P.S. peccato per ieri, ci sei mancata tanto!!!

    RispondiElimina
  20. ahahahah....mi ci manca solo lo spuntino notturno, poi sono a posto!! Scherzi a parte...questa ciambella fa girar la testa da tanto che è buona!! E anche carinissima! :)

    RispondiElimina
  21. Ehi birba di una birba... ma che ci devi fare tu con uno spuntino notturno?! E, sì, io già me lo immagino ^___^ Comunque cara Greta, MARTHellaci pure, se le ricette sono di questo calibro! In bocca al lupo per il contest (anche se tu non sei troppo fedele con gli chef, vero?!) Per ora invece io continuo a dire W Motersino ;) Baciotti e felice we! ^___^ Any

    RispondiElimina
  22. bellissimo anche a vedersi!
    che darei per una fetta.... :)
    mi trattengo sono a dietissima!
    buon we

    RispondiElimina
  23. che gran bel lavoro, un magnifico dolce, questo me lo segno tra le cose da fare a Natale

    RispondiElimina
  24. Questa briochona a spirale è veramente deliziosa! Con quella farcitura golosa al cioccolato è irresistibile...da mangiare a colazione, pranzo cena...insomma ogni momento in cui si ha un calo di zuccheri e un incredibile voglia di dolce! ;-)

    RispondiElimina
  25. buonissima! complimenti, ti ho scoperta da qualche giorno e devo dire che sei una delle mie preferite! ho l'abitudine di riproporre sempre le ricette che mi piacciono quindi avrei due domandine: non avendo nè impastatrice nè planetaria come mi regolo? e poi: il lievito disidratato dove lo trovo? non è il paneangeli vero? grazie se risponderai! un bacio, carmen

    RispondiElimina
  26. Ciao Carmen, benvenuta e grazie mille per i complimenti :) vediamo le domande...allora il lievito di cui parlo è lievito di birra disidratato, ha di comodo il fatto che non ha scadenza, o almeno non imminenti come il lievito di birra in panetto, io lo trovo in tutti i supermercati, lo vendono in bustine da 7 grammi, che equivalgono a 25g di lievito tradizionale...se non dovessi trovarlo, puoi tranquillamente usare 1/2 panetti di lievito di birra, che va sciolto in acqua tiepida e zucchero ed è pronto per l'uso. La mancanza di planetaria non è assolutamente un problema, tutto quello che ti serve è una ciotola capiente e un cucchiaio di legno, tutta la prima fase può essere fatta così, fino all'aggiunta delle uova, una volta amalgamate tutte, tira fuori l'impasto dalla ciotola e impastando a mano aggiungi il burro un pezzetto alla volta, è un impasto morbido, non dovresti avere problemi, anche in questo caso regolati con la farina, deve essere morbido ma non appiccicoso...se hai altre domande non preoccuparti...fammele pure :)

    RispondiElimina
  27. sei stata molto chiara ti ringrazio... beh non mi resta che mettermi all'opera e ti farò sapere come è andata! sei gentilissima e molto veloce nel rispondere... insomma la mia prima impressione su di te è stata giusta! un abbraccio, carmen

    RispondiElimina
  28. per me ci vuole un tocco di magia per fare una brioche a spirale come questa

    RispondiElimina