giovedì 21 luglio 2011

Rainbow cocktail...ma in gelatina!


Martedì sera era  vestita di bianco, candida, prontissima, mi ero anche truccata un po, cosa che di solito non succede. Era la grande sera. Innaugurazione di una nuova serata, una di quelle che già il nome ti invita a sognare "Love Party"...sarà che sabato è il mio anniversario di matrimonio e che sotto gli occhiali scuri ho ancora gli occhi a forma di cuore...fatto sta che nonostante questo romanticismo imperante era tutto pronto, la sala, il bar, la consolle...si, si non manca niente...all'improvviso un temporale di quelli biblici si è abbattuto sulla costa, fulmini, saette, vento forte e pioggia a secchiate a lavare via tutto l'entusiasmo precedente...quindi...tutto da rifare :( in compenso già che eravamo lì e già che c'era tutto da rimettere a posto per niente, ho fatto un po di prove, tanto per sporcare qualche bicchiere ( hihihi...l'ho trovata bella la scusa eh! )...allora con l'aiuto del barman di famiglia...nonchè il proprietario ufficiale degli occhi a cuore...abbiamo cominciato a miscelare...e miscela che ti miscela dopo un po eravamo sbronzi e contenti...anzi ve la dico meglio...sbronzi contenti e a piedi! L'alchimia giusta però era stata trovata! Certo noi l'abbiamo bevuto, abbiamo dosato gli ingredienti e trovato la formula giusta...la colla di pesce ha fatto il resto. 



Rainbow Cocktail

Ingredienti:
per l'arancione:
100ml peach tree ( io Bols ) 
4g di gelatina
per il rosso:
50mldi sciroppo di cranberry
50ml di acqua
4g di gelatina
per il verde:
100ml di Midori ( liquore al melone )
4g di gelatina
per l'azzurro:
100ml di blue couracao ( liquore derivato da un particolare tipo di arancia amara )
4g di gelatina
per il giallo:
100ml di succo d'arancia
4g di gelatina
per il viola:
50ml di sciroppo di mirtillo
50ml di acqua
4g gelatina
per il violetto:
100ml di Bols Parfait Amour ( un liquore con sentori di rosa, arancia e vaniglia )
4g di gelatina

Preparazione:
So che la lista di ingredienti è molto lunga, la preparazione in compenso è molto semplice e assolutamente replicabile in casa, non c'è bisogno di attrezzature particolari, nè di prodotti difficilmente reperibili, gli sciroppi possono essere sostituiti da semplicissimi succhi di frutta. Il procedimento è semplice e uguale per tutti i colori, la gelatina va messa a bagno in acqua fredda come sempre, quindi in un pentolino si riscalda, senza arrivare all'ebollizione, una parte del liquido, ci si scioglie la gelatina, naturalmente  fuori dal fuoco, e si mescola al resto, riposo in frigo per almeno un paio d'ore e poi siete pronti per tagliarne dei cubetti e servirli. L'unica accortezza è la temperatura, la gelatina una volta sciolta nel liquido tiepido non deve essere mescolata ad un liquido freddo, quindi tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, un'altra cosa, una volta aggiunta la gelatina, per evitare di tovare nel cocktail dei grumetti, filtrate i cocktails prima di metterli a riposo.
Con questa ricetta partecipo alla quarta sfida di Naso da Tartufo's Kitchen, la mia sfida si chiama Chow-Chow







17 commenti:

  1. leggo che sei festaiola con l'estate eh?! :)
    che carino questo cocktail ingelatinato :D
    buona giornata e tanti auguri per sabato!!!

    RispondiElimina
  2. bellissimo, molto originle!

    RispondiElimina
  3. bellissimo e molto allegro!!! come chi l'ha creato del resto!!! :D

    RispondiElimina
  4. Mooolto carino. Una bellissima idea che mette tanta allegria.
    Auguri per sabato.

    RispondiElimina
  5. Diciamo tesoro che dopo il temporale c'è quasi sempre l'arcobaleno e voi l'avete catturato tutto in un bicchiere delle meravigliae!!!E' un idea divina...bacioni,Imma

    RispondiElimina
  6. ma incredibile...oggi abbiamo postato già in 3 cose alcoliche..noi un gelato al mojito, l'mt un cheesecake al margarita..secondo me c'è un significato recondito..forse siamo alla frutta! beviamo per dimenticare! chissà che oggi non arrivi qualche altro forte bevitore!!!ahahaha

    RispondiElimina
  7. Martedì infatti per tornare a casa da Civitavecchia ho avuto i miei guai! Pioggia a secchiate!!!Che tempo scemo! Mi dispiace per la vostra serata saltata! Però visto che un lato positivo c'è sempre in tutte le cose devi pensare che no pioggia=no cocktail gelatinoso! Quindi guarda il bicchiere mezzo pieno e pensa che alla replica del party stupirai tutti con questo arcobaleno alcolico! E per la cronaca una volta arrivata a casa martedì, ad ettendermi non uno ma ben due arcobaleni! Un bacio

    RispondiElimina
  8. Carino davvero, un'esplosione di colori in gelatina per un aperitivo arlecchino. Brava, mi piace l'idea!

    RispondiElimina
  9. Io ti devo venire a trovare prima o poi: solo per capire da dove proviene quella vena di follia che ritrovo in ogni tua ricetta. Sei maga magò! Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  10. Noooooooo è bellissimo!!!
    Il cocktail pià bello che abbia mai visto! :DDD
    Braviiiiiiiii!

    RispondiElimina
  11. Greta, ribadisco la mia opinione: SEI FANTASTICA!!!! Mi piace un sacco e lo assaggerei con vero piacere ;-)

    RispondiElimina
  12. L'arcobaleno in un bicchiere!!!Che bello che è!Baciii!

    RispondiElimina
  13. ero curiosissima di vedere le altre ricette arcobaleno... sarà durissima! Questo cocktail è veramente originale! :D

    RispondiElimina
  14. siamo le mejo non c'è niente da aggiungere!!! ahhahahha brava Gretaaaa

    RispondiElimina
  15. Ma da dove ti escono tutte queste idee, brava e originale! E un post divertente e romantico =)

    RispondiElimina