giovedì 14 luglio 2011

Cheesecake...ma piccante!



L'estate mi ha sempre travolto, sarà che sono nata in estate, che sono sicuramente figlia del mare, della sabbia e dell'odore di salsedine, sarà che asciuga le ossa dalle piogge invernali e porta frutti carichi di sole, si l'estate è la mia stagione! Certo fa un po caldo, ma come una formica faccio provviste per i mesi invernali...o almeno questo è quello che mi dico mentre boccheggio ;) E' stata una settimana faticosa e piena di impegni, ma anche di belle soddisfazioni, quello che vi presento oggi è il buffet che ho preparato per il compleanno di uno chef moooolto bravo che ha un ristorante proprio dalle mie parti, per cui potrete capire se vi dico che ero tesissima...no, no...ero terrorizzata...ma siccome sono figlia dell'estate e della tenacia del sole, dovevo spuntarla! Cominciamo dal primo bicchierino, che ha avuto un certo successo devo dire con una punta di soddisfazione, è un cheesecake senza cottura, monoporzione che giocava molto sui contrasti di sapore e, siccome c'era anche il maritino armato di bicchieri e tin, anche piuttosto speziato. La giornata è stata bollente, ma il tramonto ha portato con se una brezza fantastica, che ha reso il tutto ancora più piacevole!




Cheesecake di caprino con confettura di peperoncini rossi e verdi

Ingredienti: per circa 25 bicchierini
1 pacco di biscotti tipo Ritz
80g di burro fuso
200g di caprino vaccino
300g di yogurt greco
1 mazzetto di rucola ( io ho usato quella dell'orto, quindi ne ho messa un po meno )
la buccia grattugiata di mezzo limone
15 foglie di basilico
sale
per la confettura:
500g di peperoncini ( rossi o verdi, io ne usati metà di ognuno )
500g di zucchero semolato
1/2 bustina di Fruttapec ( quello con la proporzione 1:1 )

Preparazione:
partiamo dalle basi, bisogna come al solito sbriciolare i biscotti e mescolarli al burro fuso, con questo composto, aiutandovi con un cucchiaino pressate una cucchiaiata di briciole sul fondo di ogni bicchierino, dopo di che il tutto va messo in frigo. Ora passiamo a pulire i peperoncini, che vanno trattati proprio come i cugini più grandi, i peperoni, quindi via i semi e le parti bianche, va da se che più semini lascerete, più piccante sarà la confettura...mi fermo un secondo perchè è importante...questa operazione va fatta ASSOLUTAMENTE indossando dei guanti, io l'ho fatto senza e mi sono ustionata i polpastrelli,  naturalmente, durante l'operazione mentre chiacchieravo allegramente, non mi sono resa conto di niente, soltanto dopo una mezz'ora mi sono accorta di avere le dita rosso fuoco! Ho provato di tutto, ci ho anche messo il burro, a momenti mi cancello le impronte digitali, quindi attenzione! Altra piccola precisazione, solitamente faccio questa marmellata senza pectina, ma partendo dalle mele, questo implica una cottura decisamente prolungata, stavolta questo tempo non lo avevo per cui spero mi perdonerete questa "furbata"! In una ciotola vanno mescolati i peperoncini con la pectina, in un pentolino su fuoco allegro versate lo zucchero e i peperoncini con la pectina e senza mai smettere di mescolare portate a cottura, ci vorranno circa 8 - 10 minuti, non la prolungate troppo altrimenti la verdura cambia colore diventando di un tristissimo marroncino! Una volta cotti vanno frullati e se volete una confettura liscia liscia filtratela, a me piace vedere dei piccoli pezzettini colorati, per cui non l'ho fatto! Se volete conservarla invasatela, per la ricetta io l'ho fatta riposare un'oretta. Prepariamo adesso la crema...ho ammorbidito con una frusta i caprini, li ho mescolati con lo yogurt fino ad ottenere una consistenza vellutata, poi ho aggiunto il basilico e la rughetta tritati, la buccia del limone, sale...mescolate e assaggiate, se è a posto va versata sopra la base di biscotti e una volta terminata l'operazione va messo di nuovo tutto in frigo per almeno un' ora. Non vi resta che aggiungere un po di confettura, la quantità dipende dalla piccantezza, quindi anche in questo caso assaggiate prima di completare il piatto, così da dosare bene l'intensità. Nel prossimo post gli altri bicchierini :)
Con questa ricetta partecipo al contest di About Food in collaborazione con Cassandra.it

24 commenti:

  1. gnam gnam che bontà! complimenti..un siccessone e davvero un'idea super

    RispondiElimina
  2. immagino la fatica... è un bell'impegno quello vostro.. però se non ho capito male lavori con tuo marito no??bella questa cosa!!! io vorrei tanto aprire un posticino piccino dove poter far gustare queste piccole delizie!! mitica!! la confettura di peperoncini è buona sicuramente... prova con i peperoni... quelli rossi e quelli gialli.. ;-P separati eh!! baciotto bella Greta!

    RispondiElimina
  3. Tesoro io onvece sono figlia dell'autunno quindi il caldo mi mette decisamnte ko però stare di sera in un una bella terrazza con la brezza marina nn ha eguali e poi assaporare questi cheesecake salato decisamnete il top...un mega banchetto Greta, complimenti davvero!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. fantastica idea, ci stuzzica parecchio questo cheesecake piccante in versione monoporzione.

    RispondiElimina
  5. Anche se non sono figlia dell'estate, l'estate è sicuramente anche la mia stagione e se ho troppo caldo penso all'inverno, mi vengono i brividi, ed ecco che boccheggio serenamente!!!Ottima cheese cake complimenti!Bacioni!

    RispondiElimina
  6. squisita... complimenti, adoro le versioni finger food!

    RispondiElimina
  7. ma che meraviglia!!!avrai fatto certamente un figurone!!! ;)

    RispondiElimina
  8. Greta sei un portento!!!!! Non avevo dubbi che sarebbe stato un successo!!!

    RispondiElimina
  9. No no no anch'io sono nata d'estate ma assolutamente non è la mia stagione.....no no no, troppo calda, troppo appiccicaticcia, troppo umida......ho finito....ihihihihih!!!
    Greta sono rimasta a bocca aperta davanti alla foto del buffet e il bicchierino dev'essere magnifico. Aspettiamo le altre ricette!!! Baci

    RispondiElimina
  10. Direi che l'hai spuntata alla grande e li hai stesi proprio tutti, sia con l'originalità delle preparazioni che con l'energica sferzata del peperoncino.....che adoro!!!

    Un abbraccio

    Fabiana

    RispondiElimina
  11. un'idea grandiosa, l'adoro!!!
    W il caldo, W l'estate, W il mare!

    RispondiElimina
  12. Brava, brava, brava!!! :DDD
    Buffet bellissimo e anche queste minicheesecake! Figurone assicurato :D
    Complimentiiiiiiii!

    RispondiElimina
  13. questi stuzzichini me li segno, il tuo buffet è stratosferico!

    RispondiElimina
  14. Una faticaccia ricca di soddisfazioni! E ci credo, con meraviglie come questa!!

    RispondiElimina
  15. un duro lavoro, ma gratificante, baci.

    RispondiElimina
  16. Davvero geniale!! Dev'essere buonissimo! Un bacione.

    RispondiElimina
  17. wow che impegno gravoso!
    ma portato a buon fin e con un grande esito! brava Greta!

    RispondiElimina
  18. Acabo de conocer tu blog y me parece maravilloso, asi que con tu permiso me voy a hacer seguidora de el, te invito a que seas seguidora de el mio si te gusta mi blog y asi poder compartir e intercambiar recetas, un besin y hasta pronto!!

    RispondiElimina
  19. Che responsabilità (prima) e immagino però che soddisfazione(dopo)! Ora attendo gli altri bicchierini! Un bacio

    ps. come vanno le dita? Impronte salvate?! ;-)

    RispondiElimina
  20. Davvero una bella ricetta! Non ho ancora mai fatto una cheesecake salata. E poi in versione aperitivo monoporzione mi piace molto.
    C'é un giveaway d ame, quindi se vuoi passa e partecipa.
    Buon week-end! :)

    RispondiElimina
  21. Cavoli ci credo che tu fossi tesissima. Ma te la sei cavata davvero alla grande!!! complimenti

    RispondiElimina
  22. Mi è piaciuta così tanto che oggi faccio una prova, se va tutto bene la inserisco nel prossimo aperifinger.
    Che dici...preparare un giorno in anticipo può andare?? Noi ne facciamo 100 per tipo, quindi qualche migliaio almeno!

    Ciaooo!!!

    RispondiElimina
  23. Io invece amo la stagione fredda, i boschi autunnali e lo scricchiolio delle foglie sotto i piedi.
    Molto carino il tuo buffet, questi bicchierini sono da provare, c'è un mix di sapori tutto da scoprire. Aspetto le altre ricettine.

    RispondiElimina
  24. un magnifico bouffet ogni tanto bisogna cambiare e trasformare il docle e il salato, complimenti

    RispondiElimina