sabato 29 settembre 2012

La Pasqualina di stagione in tremendo ritardo...




Post in pubblicazione in ritardo, causa mancanza totale di collegamento ad internet...mi è stata concessa una piccola deroga :)
Mi ero ripromessa di partecipare a questa tornata e in effetti questa ricetta è pronta da tempo, ma tra il collegamento internet e i milioni di cose ancora da fare è rimasta un po' indietro, quindi come sempre rincorro il tempo senza grossi risultati :) Questa ricetta è stata un'esperienza, la sfoglia, anzi le sfoglie che compongono il guscio sono state una vera sorpresa per me e come al solto hanno aperto la strada a mille altri esperimenti, sembrava di aver a che fare con una pasta phyllo, ma più stabile ed 
elastica...una favola! Ho avuto un po' di dubbi sono sincera, forse perché mi sarebbe piaciuto realizzarne una classica, una vera, con le erbette, la prescinseua...mi sarebbe piaciuto restare fedele 
alla tradizione...allora ho cercato di renderla più vicina al mio territorio, ma senza snaturarla...o almeno credo...quello che mi ha dato più problemi è stata proprio la prescinseua...comunemente viene  sostituita con la ricotta, ma io credo che siano molto diverse come acidità, come consistenza, allora ho mescolato due tipi di latticini, una ricotta di bufala e uno stracchino sempre a latte di bufala, il risultato è stato una crema morbida, leggermente acida e devo dire buonissima! Le erbette sono state rimpiazzate da dei broccoletti saltati, un po' piccanti e...vediamolo nel dettaglio...



La Pasqualina del Corner

Ingredienti:

Per la pasta: ho seguito alla lettera la ricetta di Vittoria
Per il ripieno:
400g di broccoletti
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino
300g di ricotta di bufala
150g di stracchino di bufala
un pizzico di noce moscata
pepe nero
3 uova 







Preparazione:
per la pasta io vi suggerisco di andare a leggere il bellissimo post di Vittoria, è la prima volta che mi capita di non riscrivere il procedimento di una ricetta, ma quel post è talmente esauriente e pieno di passione...io non saprei fare di meglio! Ho già detto prima quanto questa pasta mi abbia sorpreso, io l'ho lasciata riposare un frigo per più di 24 ore e poi sempre seguendo religiosamente le istruzioni del post, l'ho stesa con i pugni...fantastico! Passiamo al ripieno, come ho detto più di una volta, difficilmente lesso le verdure, soprattutto quelle a foglia, allora ho lavato e mondato i broccoletti e li ho fatti appassire in una pentola con un filo d'olio, uno spicchio d'aglio, il peperoncino e un pizzico di sale, niente coperchio per conservare il colore e appena appassiti li ho lasciati scolare per qualche minuto, quindi li ho tagliati leggermente, ho aggiustato di sale e messo da parte. Mentre i broccoletti erano lì a raffreddarsi ho preparato la crema...ho mescolato la ricotta ( tenendone da parte due cucchiai da mescolare ai broccoletti ) con lo stracchino...la mia ricotta era già molto cremosa, altrimenti l'avrei passata al setaccio, ho profumato con un pizzico di noce moscata e una macinata di pepe nero, quindi ho cominciato a montare la torta...primo strato pennellato di olio, quindi via con il secondo, cercando di non creare bolle d'aria, quindi uno strato di broccoletti ben scolati e mescolati alla ricotta tenuta da parte, poi uno strato generoso di crema di ricotta, ho livellato per bene e con il dorso di un cucchiaio ho formato delle piccole conche in cui adagiare le uova...sgusciate naturalmente! Ho coperto con il primo strato di sfoglia, precedentemente spennellato con un po d'olio, quindi il secondo sempre ben spennellato e quindi il terzo, ho rifilato i bordi eliminando la pasta in eccesso e cominciato a creare un piccolo bordino, lasciando aperto uno spiraglio in cui ho infilato un...o cavolo non avevo la cannuccia...ma possibile che nella casa di un barman non ci sono le cannucce??? Cavolo e ora che faccio??? Lampo di genio...nela dispensa avevo un pacco di ziti...e poi come per magia una cupola perfettamente tonda, bellissima...chiudo in tutta fretta l'ultimo lembo di pasta e via in forno 180° per circa 35 minuti!




con questa ricetta partecipo all'MT Challenege di settembre

Collage

17 commenti:

  1. Greta, siamo in due anche io pubblico oggi fuori tempo massimo!! Chissà che buona anche con i broccoletti! La sfoglia è stata una vera scoperta anche per me pensa che utilizzerò questi tipo di preparazione per fare le torte salate ..bellissimo il portauova!!! baci

    RispondiElimina
  2. Necessità virtù... con queste cannucce è stato un delirio!

    RispondiElimina
  3. che bella greta!!! adesso so il perchè del ritardo ...sei giustificatissima!!! ;))

    RispondiElimina
  4. Rendere più vicina al nostro territorio la pasqualina ha permesso di creare infinite bontà, come questa!!

    In bocca al lupo per il 4!!! ;)

    loredana

    RispondiElimina
  5. Ma che bellissima pasqualina e che belle foto! Bravissima!

    Buon weekend :)

    RispondiElimina
  6. ci siamo, Greta: lo spirito della sfida era proprio quello. "comprendere" la torta pasqualina e cercare di riprodurla nello spirito di quella cucina falsamente ricca di cui questo piatto è espressione. Mi fa daavvero piacere che ti sia piaciuta la sfoglia e mi auguro che tu possa ripeterla, anche con altri ripieni, perchè sono sicura che faresti dei capolavori. e questa, comunque, non ha niente da invidiare nè all'originale, nè a nessuno1
    graze ancora
    ale

    RispondiElimina
  7. Anche noi ci siamo cimentate con la pasqualina ed è stato davvero dirventente!
    La tua versione è davvero perfetta, ela versione con i broccoletti deve avere un gusto davvero invitante!

    RispondiElimina
  8. Tesoro è bellissima la tua Pasqualina mi piace tantissimo...sarebbe una cena ideale!!! Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  9. Evvivaaaa sei tornata! Sono supercontenta di rileggerti e di guardare le tue foto meravigliose.
    Bentornata!

    RispondiElimina
  10. ma io la faccio anche fuori stagione che me frega... fatto bene a postare :) a quel portauovo fighissimo???? che carinoooooooooooooooooooooooooooo lovogliooolovoglioolovogliooooo

    RispondiElimina
  11. che splendido ritorno il tuo Greta, benritrovata!

    RispondiElimina
  12. Gretaaaaaaaaaaaaaaaaaa magica! Come sempre!!!
    Che bello rileggere un tuo post, godersi con cura tutti i dettagli delle tue descrizioni e (per me come sempre) rimanere inebetiti e con la bavetta alla bocca, di fronte alle tue meravigliose immagini!
    Un abbraccio Greta(e presto dal vero!!) e un grande grandissimo in bocca al lupo per il tuo "corner"!!! Sono così felice di abbracciarti, perchè noi ci abbracceremo, lo sai vero???
    Presto, prestissimo! sìììì... Non vedo l'ora di conoscerti!!!
    Baci ^__^ Any

    RispondiElimina
  13. credo che pubblicare fuori stagione sia un po di tutte ormai, dato il tempo che manca sempre..
    ben tornata tesoro!!! :)
    la torta la amo, è stupenda e le tue foto sempre bellissime!!
    un baciotto
    sori

    RispondiElimina
  14. ciao volevo invitarti al nostro concorso
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
  15. ottima col ripieno di broccoletti gnam! :P

    RispondiElimina
  16. Io penso che non ci siano periodi stabiliti per praparare un piatto specifico. Questa torta pasqualina è ottima sia a Pasqua che per il ferragosto, sei stata superlativa nel realizzarla,brava!
    Vorrei anche proporti di partecipare al mio primissimo contest, vieni a dare una sbirciativa se ti va
    grazie

    RispondiElimina